Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile
qui

Quando ci si mette con la grafica, è importante trovare costantemente fonti di ispirazione da altre risorse. Una delle ragioni più importanti per fare ciò, è che nel corso del tempo sviluppi uno stile grafico tuo. E quando sei l’unico che lavora sui tuoi corsi e-learning, può capitare che questi inizino a somigliarsi tra loro.

Ne ho già parlato qui:

Un posto dove cercare ottime soluzioni grafiche sono le riviste. In un viaggio che ho fatto di recente mi sono imbattuto in una di quelle riviste che ci sono nelle tasche posteriori dei sedili degli aerei. Una delle illustrazioni nella rivista ha catturato la mia attenzione. Ho pensato che il modo in cui era disegnata avrebbe funzionato perfettamente per un corso elearning.

Così ho continuato a sfogliare la rivista sfidandomi a trovare almeno dieci soluzioni grafiche che avrei potuto usare per un corso elearning.

Qui c’è il link all’uscita che avevo tra le mani. E di seguito ci sono i suggerimenti. Ho anche creato qualche tutorial che mostra come creare alcuni degli effetti in PowerPoint.

Idee sul layout

Una delle cose che reputo più importanti è quella di delineare nuovi layout per il contenuto sullo schermo. Ci sono un sacco di ottime idee che tu puoi prendere dalle riviste. Per esempio, mi sono piaciuti i colori e, in generale, il layout di questa pagina.

Potrebbe essere l’ispirazione per un modulo sulla formazione in tema di sicurezza, come nell’esempio qui sotto.

Ci sono un sacco di layout cool che possono aiutarti a portare una prospettiva più fresca al modo in cui disegni i tuoi contenuti a schermo.

Evidenziazione

Ho notato che nel magazine si poteva trovare ogni sorta di call out e di evidenziazione, che tu potresti usare nei tuoi corsi elearning.

Ho contato almeno 10 tipi diversi di evidenziazione e call out in questa uscita. Ognuno di questi può trovare il suo posto in un corso elearning. Butta giù un po’ di idee, e poi salvale come immagini. In questo modo avrai alcuni diversi tipi di evidenziazioni e call out disponibili all’uso.

Forme riempite

Avrai notato che in diversi contesti vengono utilizzati cerchi riempiti con immagini. Sono abbastanza facili da riprodurre con PowerPoint. E se hai un bel po’ di linee dritte, le forme arrotondate possono aiutarti a spezzare il contenuto e aggiungere del buon contrasto per gli elementi a schermo.

Clicca qui per vedere il tutorial

Linee organiche

Aggiungere elementi organici alla tua area di lavoro è un ottimo modo per aggiungere contrasto e attirare l’attenzione verso specifiche parti dello schermo.

Creare linee arrotondate è anche abbastanza facile. Usa gli strumenti di disegno di PowerPoint. Nella maggior parte dei casi io userei gli strumenti curvilinei piuttosto che gli altri, poiché le linee hanno un aspetto migliore. Ma se possiedi un PC Tablet o una tavoletta Wacom puoi disegnarti gli elementi da solo.

Chiaramente, puoi sempre scaricare un bel po’ di materiale disegnato a mano da questo post, Una barcata di grafica a mano libera gratis. Questo rende tutto molto più facile. Puoi trovare altro materiale riguardante forme disegnate a mano nella community.

Forme organiche

Come ho detto sopra, le forme organiche sono perfette per creare contrasto e catturare l’attenzione dello studente. Per fare ciò, il magazine fa uso anche di un po’ di forme organiche.

Loro le hanno usate come titoli e per gli highlights. Mi piace l’aspetto del layout nei titoli. Qui c’è un veloce tutorial che ti mostra come creare una forma e un veloce layout. Ho anche creato un veloce tutorial che mostra come creare highlights per i tuoi riquadri di testo.

E’ tutta una questione di design coerente

C’è ancora molto di più che mi interessa in quella rivista. Una delle cose più importanti da considerare quando costruisci il look di un corso è creare un tema grafico unico.

Se sfogli le pagine della rivista, troverai elementi grafici che sono utilizzati ovunque. Queste sono le cose che legano tutto insieme. Quando costruisci i tuoi corsi, fa la stessa cosa. Fai una lista degli elementi a schermo e poi disegnali in modo che possano legare insieme il corso.

Qui c’è una sfida per te. Disegna un template basandoti su uno di questi layout. Se lo fai, condividilo con me e sono certo che anche altri utenti lo useranno.

Condividi i tuoi commenti!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...