Quando ho scoperto che Articulate Studio 13 era stato rilasciato, ho immediatamente scaricato e installato la versione di prova. Sebbene si possa preferire la libertà di design che si trova in Storyline, si rimarrà piacevolmente sorpresi dalla nuova Articulate Studio ’13. Essa prende in prestito parecchie caratteristiche che già apprezziamo, appunto, in Storyline, aggiornandole in modo fresco.

Se avete dei vecchi progetti creati con Articulate Studio ’09, state certi che sentirete il bisogno di migliorarne le funzionalità e l’aspetto attraverso questo nuovo prodotto. Articulate Studio 13 infatti, ti piacerà anche sia se sei nuovo al mondo dell’elearnig, sia se hai bisogno di uno strumento di produzione veloce – il design e lo sviluppo sono molto più veloci, con questa versione.

Sopratutto, Articulate Studio 13 ha una luce e un’atmosfera moderna che puoi percepire già da come si presenta.

Non Conosci ancora Articulate Studio?

Se non ha familiarità con Articualte Studio, eccoti qualche info: la versione professionale si compone adesso di quattro prodotti che convertono le diapositive di Power Point in una presentazione multimediale o in un corso elearnign interattivo. Presenter è il programma base, e funziona come un plug-in di PowerPoint. Engage e Quizmaker, possono essere integrati a Presenter per aggiungere interattività, esercizi e test. Il nuovo prodotto Replay consente di catturare screencast e video della webcam, separatamente o simultaneamente. Replay non è recensito qui, ma si presenta come una potente aggiunta alla suite. Ora parliamo delle caratteristiche.

1. Un Lettore Integrato per Tutti i Prodotti

Come ha detto Tom Kuhlmann in una intervista, la versione precedente di Articulate Studio utilizzava un player diverso per ciascun prodotto (Presenter, Quizmaker e Engage), creando un “Frankencourse” che aveva tre diversi stili di player all’interno del medesimo corso. In Studio ’13, i tre prodotti sono ben integrati e senza soluzione di continuità. Non si può dire dove comincia e finisce un prodotto, in modo tale che le interazioni e gli esercizi QuizMaker o le domande dei test si fondono perfettamente con Presenter.
Questo è un grande miglioramento e dovrebbe accrescere la soddisfazione del discente.

2. Le Proprietà della Slide Totalmente Rinnovate

Non solo l’interfaccia del pannello Slide Properties è stata ridisegnata, ma all’interno troverete delle funzionalità migliorate. Molto importante, è ora possibile controllare la navigazione in ogni diapositiva senza la necessità di creare un proprio sistema di navigazione. È possibile scegliere se inserire in una diapositiva il pulsante Indietro o Avanti, fornendo approcci più sofisticati alla ramificazione.

articulate-slide-properties

3. Maggiore Controllo sul Palyer

Il lettore è simile a quello utilizzato in Storyline. È possibile controllare più facilmente le funzioni che si desidera visualizzare nel Player, come il titolo, il Menu e gli allegati. Ed è più facile modificare le voci di menu.

articulate-player

4. Arrivano i Personaggi

Studio ’13 viene fornito con gli stessi personaggi illustrati e fotografici che si trovano in Storyline. Troverete l’icona del personaggio sulla barra degli strumenti di Presenter e QuizMaker e nella casella Media di Engage, rendendo l’inserimento abbastanza facile.

articulate-characters

5. E’ Possibile Inserire il Tasto Exit

articulate-exit-tab

Può sembrare semplice, ma molti utenti non sono ancora sicuri di come chiudere un corso quando viene eseguito all’interno di un sistema LMS. Ora avete la possibilità di visualizzare un tasto Exit accanto alla scheda Risorse in alto a destra del lettore. Questo rende la chiusura più facile.

6.Nuovi Strumenti di Pubblicazione

Oltre alla pubblicazione in Flash, è possibile esportare un file in diversi formati, tra cui HTML5 e l’Articulate Mobile Player, che ottimizza il progetto per iPad. C’è anche una opzione di download così gli utenti possono visualizzare il corso quando non sono online.

articulate-publishing

7. Engage è Rinnovato e ha Più Interazioni

Engage, il produttore di interazione, è più leggero e modernizzato. Le interazioni sono stilizzate con uno stile flat e funzionano a meraviglia. Nella versione precedente, era difficile lavorare con gli elenchi puntati, ora il problema è stato affrontato e risolto brillantemente. Ci sono anche dieci nuove interazioni, tra cui uno zoom immagini, l’accordion, la checklist ed il glossario. Le vecchie interazioni inoltre, sono state migliorate. Il mio miglioramento preferito? Nell’interazione Labeled Image, è possibile disattivare “l’animazione a vortice” degli indicatori in modo che gli stessi rimangono fermi.

new-engage-interactions

8. E’ Molto più Facile Editare I Colori di un Tema di Engage

L’interfaccia dell’utente per la modifica dei colori del tema di Engage è semplice.
Potrai capire come usarlo in fretta perché l’interfaccia è migliore e la modalità di anteprima funziona più che bene.

edit-theme-colors

9. Quizmaker ha Interazioni a Free-Form Come Storyline

Devo ammettere che questo è un altro grande passo avanti. È ora possibile progettare delle interazioni più complesse in Quizmaker, e queste si possono integrare in Presenter. È possibile creare il tuo drag and drop personalizzato,  creare un hotspot, inserire del testo e  usare le interazioni Pick one e Pick many per l’apprendimento “da scoperta”, per rafforzare e sperimentare o per valutare competenze e conoscenze.

articulate-quizmaker-freeform

10. E’ possibile regolare la posizione della casella di feedback

Un problema con la vecchia versione di Quizmaker era che la casella di feedback spesso copriva le opzioni di risposta, quindi gli studenti non potevano vederle contemporaneamente. Questo problema, in Studio ’13, è stato risolto.
In modo simile a Storyline, Quizmaker consente ora di accedere al Feedback Master per regolare la posizione in cui viene visualizzata la finestra di feedback. È possibile creare nuovi Master Feedback in modo da avere diverse opzioni, così come è possibile personalizzare lo stile dei propri box. Per accedere al Feedback Master, seleziona la scheda Visualizza e quindi Feedback Master nella barra degli strumenti. Vedi sotto.

 

articulate-freedback-master

Conclusioni

Non si potrebbe essere più contenti del nuovo Articulate Studio ’13!!
Sembra di prendersi cura di tutti o quasi tutti i problemi riscontrati nelle versioni precedenti. Sì è fatta attendere, ma valeva la pena di aspettare..

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Connie Malamed ” The learning Coach”

Il post originale è disponibile qui

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...