Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile
qui

Negli ultimi giorni sto mettendo insieme del contenuto per un paio di workshop che devo tenere alla conferenza ASTD TechKnowledge di San Jose. I workshop sono per coloro che hanno appena iniziato ad usare gli strumenti di Articulate.

Ho soltanto 75 minuti circa per ogni workshop, quindi sto pre-costruendo la maggior parte del corso che useremo con un po’ di attività pratiche. I partecipanti riceveranno tutte le attività e alcuni job aids per aiutarli durante le attività pratiche. Si può vedere come sto progettando i job aids qui sotto.

Sono piuttosto semplici e ben si adattano con quello che faremo in diretta. Ho anche aggiunto link a video Screenr e incorporato alcuni tutorial perché è facile perdersi durante le sessioni di conferenza. In questo modo i partecipanti hanno accesso ad alcuni suggerimenti rapidi mentre sono a lavorare sui file e possono lavorare al proprio ritmo.

Nel caso foste interessati a vedere come appare, è possibile scaricare il PDF qui. Il file è di circa 20 MB a causa del video incorporato. Se si desidera utilizzare il template, non esitate a scaricare il file PowerPoint che ho usato per creare il job aid. Usatelo come volete.

Lavorare sul mini corso mi ha ricordato alcune delle molte sfide che affrontano i lettori di questo blog. La sfida principale sta nel lavorare in gruppi di una o due persone con un budget di 12,37€. Così ho pensato di condividere un paio di idee su come ottenere il massimo da quei dodici euro.

Come ottenere un bel design anche se non sei un Graphics Artist

Una delle maggiori sfide che dobbiamo affrontare è avere il look giusto per i nostri corsi. E ‘davvero difficile quando si lavora da soli e non si è un designer di grafica (e non si può averne a uno).

Quindi come si fa avere un’idea di progettazione del corso? La cosa più facile da fare è quella di lavorare con quello che hai.

Nel corso che sto progettando per il mio workshop, ho bisogno di qualcosa di semplice. Io non sono tanto preoccupato per il contenuto dei corsi, ma voglio qualcosa che abbia un senso e sembri bello. Molte volte cerco contenuti di prova su siti del governo. Ma non per questo corso.

Uno dei miei gadget preferiti è la mia macchinetta del caffè Keurig. Quando ho aperto la confezione, una delle cose che mi ha impressionato è stata la carta su “Come iniziare ” (e l’imballaggio globale dei documenti) che forniscono con il prodotto. Si ha la sensazione che sia un prodotto di fascia alta.

  • Suggerimento bonus! C’è molto da dire circa l’estetica del vostro corso e di come la gente si sente la prima volta che lo vede. Il tuo corso è invitante? Oppure ha l’aspetto di un gruppo di diapositive di PowerPoint e clip art unite insieme?
  • Un altro Suggerimento Bonus! Fai le cose semplici. Non hai bisogno di scaricare tutto quello che sai su uno studente ignaro. Confronta il manuale completo al manuale di avvio rapido che forniscono nella scatola. Qual è il più invitante?

Ho deciso di utilizzare le informazioni sul manuale “Getting Started ” per il mio corso. Il contenuto è semplice e le illustrazioni sono molto eleganti. Sembrano bellissime sulle diapositive.

Consulta i contenuti già creati all’interno della tua azienda
Probabilmente ci sono un sacco di contenuti esistenti e di risorse disponibili all’interno dell’azienda. E ‘solo una questione di trovarli.

Nel mio caso, ho iniziato con la documentazione Keurig. Questa viene fornita con alcuni contenuti di base. Essenzialmente si tratta di un mini documento di formazione. Quindi ci sono buoni contenuti e l’informazione è ben strutturata.

Un vantaggio ulteriore è che la documentazione comprende alcune immagini di qualità davvero elevata. Posso facilmente usarle nel mio corso elearning. Ho anche fatto qualche ricerca online e ho trovato ogni sorta di video dimostrativo e immagini che posso usare.

Per i vostri corsi, guardate attraverso manuali e altre documentazioni per vedere se c’è qualcosa di valore. Probabilmente ci sono altri gruppi, all’interno dell’azienda, che dispongono di risorse multimediali e beni che è possibile utilizzare. Qui ci sono alcuni posti dove guardare:

  • Marketing
  • Relazioni con il Pubblico
  • Biblioteca (alcune organizzazioni le hanno)
  • Comunicazioni
  • Gruppo IT
  • Squadre Web

Inizialmente stavo per progettare il mio corso in modo che somigliasse al PDF “Getting started”. Il design è semplice e il flusso di informazioni avrebbe funzionato bene con quel tipo di design. Ma volevo qualcosa di un po’ più ricco, così per l’ispirazione ho usato il sito web della Keurig.

Se si visualizza in anteprima la bozza del mio corso, qui sopra, si può vedere come il sito web abbia fornito un sacco di spunti su come presentare il contenuto.

Quello che mi piace di questo particolare design è che si tratta di una ricca combinazione di colori. Quindi non devo pensare a ciò da solo. Io non sono un designer e il mio uso del colore non è sempre perfetto. Essere in grado di iniziare con la grafica di qualcun altro è meglio e si risparmia tempo.

Qui ci sono alcune cose del sito Web che penso si possano applicare al design di un corso elearning:

  • Company brand: il branding nei corsi in e-learning è un grande problema per molte aziende. Ne ho già parlato in passato. Coloro che tendono a farne un problema di solito hanno una sorta di immagine di riferimento. Usa quello che hanno per ispirare il tuo design.
  • Layout dello schermo: mi piace molto il modo in cui si presenta il sito della Keurig. E ‘invitante e ci sono molti elementi nel web design che posso inserire nel mio corso. Ad esempio, puoi notare che ho usato il grande cerchio al centro di tutte le schermate. E ‘un elemento visivo piacevole che lega tutte le schermate insieme.
  • Menu: mi piace creare menu visivi che lo studente può cliccare per passare a parti specifiche del corso. Così, quando cerco ispirazione, cerco di trovare quelle aree che potrebbero essere utilizzate come menù. Nel mio corso demo, ho usato i box verdi. Ma mi piace anche il modo in cui appaiono i box grigi in basso. Anche questi sarebbero dei bei menu.

Il sito web aziendale è un posto ovvio dove cercare idee per il design. Qui ci sono un po’ di altri posti dove si possono trovare idee ispiratrici:

  • Materiale di marketing aziendale
  • Relazione finanziaria annuale
  • Intranet
  • Spot televisivi
  • Opuscoli
  • Presentazioni di livello dirigenziale (che tendono ad avere i soldi per fare alcune cose carine)

Una volta che il design e alcuni elementi è facile mettere insieme gli elementi del corso. Per esempio, sono riuscito a costruire il corso demo in circa un giorno. Sono stato in grado di farlo perché ho avuto un buon punto di partenza. Ho usato il sito web per l’ispirazione e poi ho fatto un po’ di catture dello schermo per ottenere le immagini dal PDF. Poi ho pulito un po’ le immagini, per farle ben lavorare con il corso.

Un’altra cosa da considerare è che si possono prendere le cose a pezzi e riusarle in modo nuovo. Per esempio, ho tirato fuori l’immagine della mano dal PDF e l’ho usata come un puntatore animato per evidenziare il processo di fermentazione.

Come si può vedere, con un po’ di fiuto investigativo è facile trovare l’ispirazione all’interno della vostra azienda. So che ci sono alcuni che diranno che questo per loro non va bene, perché la roba della loro azienda non è molto buona. OK.

Basta andare a trovare un sito che ti piace. Usalo per trarre ispirazione. E poi applica al design del corso il marchio e i colori della tua azienda. Ecco un post che ho fatto un po’ di tempo fa che ti spiega come fare. Inoltre puoi scaricare un po’ di template con cui iniziare.

Che cosa fare per trovare l’ispirazione per la progettazione del corso?
Condividi la tua opinione cliccando sul link commenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...