Questo articolo vi dà due omaggi al prezzo di uno. Ho trovato uno sfondo per desktop gratis reso disponibile da Anastasia Kolisnichenko. Ho usato l’immagine per creare un prototipo di corso interattivo per un imminente workshop. Il template è a libero download e puoi usarlo a tuo piacimento.

35-desktop

Ecco un esempio del template in azione. È incorporato nella pagina del blog.

Clicca qui per vedere il template se la versione sull’articolo non è visibile.

L’esempio che vedete è stato creato in Storyline 2  e usa la funzionalità di zoom per regione e i trigger per mettere in pausa la timeline.

  • Storyline 1 (funzionalità di controllo dello zoom meno specifico)
  • PowerPoint (nessuno zoom). Preferisco la transizione “Copri” anziché lo zoom.

Come creare un corso interattivo usando una singola immagine
Se avessi a disposizione un graphic designer potresti creare tutto quello che vuoi, ma molti di voi non hanno questa possibilità. Questo significa che dovrai cercare su internet risorse gratuite da scaricare e usarle per i tuoi corsi elearning. La vera sfida è modificare o personalizzare le risorse gratuite trovate online, poiché non è sempre così semplice.

Se hai, invece la fortuna di trovare delle risorse in formato .EPS, personalizzare le tue risorse gratuite sarà più facile. Ecco una semplice tecnica per cui non è necessario troppo lavoro extra: è richiesta solamente una immagine che abbia chiare potenzialità di inserimento di moltissimi contenuti, così da poter inserire i link per gli argomenti. Questo è un semplice metodo per creare un corso interattivo da esplorare.

  • Individua una immagine che ha componenti multipli. Questo sfondo per desktop è un buon esempio: infatti contiene delle aree che possono essere rese cliccabili con link verso contenuti addizionali. Un altro esempio potrebbe essere un’immagine in stile collage o in stile fumetto.
  • Crea differenti slide per ogni area. Nell’esempio sopra ho creato delle slide per il computer, il quadro, la mensola coi libri, il microfono ed il calendario. Questi sono tutti degli ottimi contenitori per link.
  • Inserisci un link dall’immagine principale per scorrere verso un elemento isolato, e ricordati di mettere un link per tornare indietro.
  • Applica una transizione. In Storyline, la funzionalità zoom è un ottimo modo per creare una transizione di entrata ed uscita. In PowerPoint è un po’ più difficile creare una transizione zoom facilmente editabile. In questo caso, ho usato la transizione “Copri”.

In questa demo ho usato una immagine di sfondo del desktop gratuita per creare il design di un corso interattivo. Questa tecnica di produzione funziona in maniera eccellente anche con altre immagini. La chiave sta nell’iniziare con una immagine che necessità di poco editing e personalizzazione.

Ecco il link per il download del template gratuito. Ho anche incluso la grafica originale in caso il link nel futuro non dovesse funzionare. Sostieni il lavoro di Anastasia Kolisnichenko che ha reso il contenuto disponibile.

Divertiti!

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...