In un precedente post ho parlato del visual thinking, di come ci aiuta a focalizzarci sui concetti principali e ci insegna a comunicarli con grafiche e elementi visuali. Ho anche parlato di come esercitarsi a sviluppare le doti di visual thinking così da poter effettivamente applicarle alla progettazione dei tuoi corsi.

350-draw-characters

Nell’articolo di oggi andrò a parlarvi di come creare dei personaggi personalizzati che puoi usare nelle tue attività di visual thinking e progettazione di corsi.

Il caso per personaggi personalizzati disegnati a mano
Non è necessario essere un artista per creare personaggi personalizzati. Infatti, i personaggi disegnati a mano hanno un grande valore poiché aggiungono personalità e creano un contrasto con i più tipici (e spesso sterili) personaggi usati in molti corsi elearning. È solo una questione di imparare alcune poche tecniche e prendersi del tempo per esercitarsi.

Ecco alcuni esempi di personaggi disegnati a mano libera che ho trovato in rete. La loro caratteristica, come puoi vedere, è la semplicità: questa è la chiave. A meno che tu non sia veramente talentuoso, lascia che questi personaggi restino semplici. Concorderai con me che i personaggi che vedi sotto sono qualcosa che molti di noi possono creare.

hand-drawn-characters

Mi piacciono i personaggi che vedi sotto creati da Ella Zheng. Sono puliti, basati su poche forme e funzionano bene con le altre icone presenti nel suo esempio.

ella-zhang

Questi personaggi ed icone potrebbero andare bene nei corsi elearning. Per te sarà semplice costruirli in PowerPoint perché sono semplici combinazione di forme base. È qualcosa di cui abbiamo già parlato nel post su come creare personaggi pittografici.

powerpoint-character

Step 1: Decidere lo stile per i personaggi
Inizia con un semplice omino stilizzato: esistono molti modi per crearlo. Puoi usare linee dritte, grosse o curve, forme riempite, corpi quadrati o ovali, o tracciando sopra l’immagine. Ecco alcune idee con cui ho giocato. Mi piace il primo che è composto da una testa e linee per le gambe e le braccia, con nessun corpo. È facile da creare e ha uno stile distintivo.

characters1

Una volta sviluppato uno stile, esercitalo creando quel personaggio ancora ed ancora così da sentirti a tuo agio a crearlo quando ne avrai bisogno. Quello che fa funzionare un personaggio così semplice è l’espressione e la posa. Adesso vedremo come svilupparli.

Step 2: Identifica alcune espressioni facciali comuni
Identifica poche espressioni facciali e esercitati a disegnarle. Dai un’occhiata ad altri personaggi per trovare l’ispirazione. Mi piace molto l’approccio del tizio di questo video, disegna qualche cerchio ed esercita l’espressione.

facial-expressions

I personaggi illustrati di Articulate hanno 12 espressioni comuni, sufficienti per il tuo lavoro. Esercitati ricreando queste 12 espressioni con i tuoi personaggi.

articulate-expressions

Ecco un buon esempio dalla blogger Chinie Hidalgo Diaz, che ha creato dei look distintivi per i suoi personaggi. Come puoi vedere lo stile del disegno non è troppo complesso. E l’effetto acquerello è facile da applicare usando qualche app per smartphone o altri editor grafici. È un’ottima idea per un corso in stile fumetto. Troverete inoltre i suoi suggerimenti su come creare le espressioni facciali.

fabafter40-facial-expressions2

Essa si focalizza su due aree chiave: la bocca e le sopracciglia. Inizia con facce vuote e dopo esercitati a disegnare bocca e sopracciglia per creare semplici espressioni.

Ecco alcuni esempi che richiedono un po’ più di impegno. Ecco un sito che ha ogni sorta di suggerimento per quelli che vogliono davvero migliorare le proprie abilità.

Per quanto riguarda l’espressione, io probabilmente la costruirei come una immagine che posso copiare e incollare nelle facce, così da poterci lavorare una volta sola, archiviandola e dopo scegliere quella di cui ho bisogno sul momento.

Step 3: Creare pose comuni
Creare le pose è un po’ più difficile. Il modo più facile per esercitarsi è di trovare pose comuni e successivamente applicarle allo stile del personaggio. Io inizierei copiando quello che vedo così da sentirmi a mio agio per la posa e successivamente disegnare il personaggio nelle pose preferite. Questa è anche una buona ragione per usare pochi dettagli nei personaggi. È più facile creare pose per gli omini stilizzati che per i personaggi vestiti.

stick-figure-poses

Ecco un buon tutorial sul disegnare personaggi con pose. E ScrawlerMauler mostra alcune delle sue pose abituali.

Ecco alcune persone che vendono personaggi di omini stilizzati se sei propenso a comprarli. Puoi anche trovare ispirazione e tentare di creare da solo la stessa posa con i tuoi personaggi.

Ecco alcuni personaggi liberamente scaricabili:

free-hand-drawn-stick-figures

Quali sono le pose su cui esercitarsi? Ecco alcune idee:

  • Sedersi
  • Indicare
  • Parlare
  • Sorpreso
  • Arrabbiato
  • Tenere un foglio
  • Pensare
  • Interagire con qualcun altro

Ho disegnato velocemente le immagini per questa presentazione su come il rapid elearning sia così semplice che anche una scimmia può farlo. Come puoi vedere, ho creato qualcosa di poco elaborato ottenendo un bel risultato.

handdrawn1

Se vuoi imparare di più, Dan Roam ha scritto un libro che mostra come creare le immagini per il visual thinking. Puoi anche essere interessato a “Beyond Words: A Guide to Drawing Out Ideas”. Puoi imparare alcune semplici tecniche di disegno che possono essere applicate ai tuoi corsi elearning (e sorprendere i tuoi colleghi mentre scarabocchi a quei noiosi meeting aziendali).

Per alcuni dei tuoi corsi e presentazioni puoi creare la tua grafica personalizzata: questo è il tuo obiettivo, da combinare con le abilità di visual thinking. Imparare a creare la tua grafica può aiutare a velocizzare la tua produzione e creare dei corsi con più personalità.

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...