mosaico_learning_logo
mosaico_logo_elearning
p11
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

CONTATTACI

5 Segreti per Progettare Corsi E-Learning

2015-04-04 15:20

mosaicoelearning

Digital learning, Tutorial, Best practice, steve Jobs, crisi, software, consulente, eleaning, lavorare duro, studenti, premio, suggerimenti, superare, applicazioni, prove pratiche, segreti, strategie, azione, individualizzazione, networking, comunità, questionari, vita reale, skill, apprendimento, unicità, autonomia, interessi, risorse, approfondimenti, arduino mancini,



icon-.jpg

Non si finisce mai di imparare. Ma anche di migliorarsi.


Allora, come puoi migliorare l’esperienza di apprendimento degli studenti che frequentano i tuoi corsi elearning?


levers-of-elearning-.png

1. La motivazione

Quando alzi la leva della motivazione, stabilisci un collegamento emozionale con lo studente. I ricercatori pensano che la motivazione scaturisca sia da fattori interni che da altri esterni, come ad esempio il livello di interesse individuale nell’apprendimento o l’ottenimento di riconoscimenti durante il percorso formativo. La motivazione è anche influenzata dall’importanza e dall’utilità che ha il corso per lo studente nella Vita Reale.


Puoi aumentare la motivazione creando delle esperienze accattivanti e learner centric, cioè con le informazioni che ruotano intorno allo studente. Queste vanno oltre la semplice trasmissione dei contenuti, e si focalizzano nell’aiutare le persone a ottenere il raggiungimento di uno o più obiettivi, a breve o a lungo termine.


2. L’azione

Quando alzi la leva dell’azione, ti focalizzi nel rafforzamento delle competenze e delle performance on the job. L’elearning improntato sul compimento di certe azioni è efficace perché si concentra sul miglioramento di capacità personali.


Questo tipo di produzione richiede un uso acuto dell’interattività. Costruisci il tuo corso intorno alle azioni più importanti che lo studente deve compiere nella vita reale. Inserisci elementi a corredo dell’apprendimento come simulazioni o scenari decision-making. Assicurati che i feedback siano adeguati, portandoli oltre il semplice “giusto” o “sbagliato”.


L’azione porta all’individuazione delle skills, delle competenze e delle conoscenze che sono necessarie al miglioramento delle proprie performance, sul posto di lavoro o nella quotidianità. Tutto il resto è superfluo.


3. La strategia

Alza la leva della strategia per progettare dei percorsi allineati con gli obiettivi d’apprendimento e l’esperienza formativa. Le strategie di successo per l’apprendimento sono quelle che intrattengono (accattivandolo) lo studente e facilitano la trasmissione dei contenuti.


Alcune azioni da compiere potrebbero riguardare l’organizzazione dei contenuti, la creatività, l’uso di elementi multimediali, oppure opportunità per fare pratica, feedback e questionari.


Ecco altre strategie che si possono mettere in atto:
  1. Rafforzare l’interattività e le simulazioni di situazioni reali;
  2. Creare scenari ad albero dove gli studenti compiono scelte che determinano risultati;
  3. Creare contenuti che facilitano la pratica, anche di competenze che vanno ancora acquisite;
  4. Portare collaborazione nei progetti online, come la costruzione di un Wiki;
  5. Tralasciare il training e fornire aiuto sul lavoro;
  6. Creare brevi tutorial.
4. L’individualizzazione

Alza la leva dell’individualizzazione per riconoscere l’unicità e autonomia di ogni allievo. Puoi riconoscere queste qualità fornendo spazi per esclusivi in background, interessi e sfide.


Alcuni modi per supportare l’individualizzazione sono:
  1. Evitare percorsi standard, così da permettere ad ogni allievo di scegliere percorsi di apprendimento personali
  2. Fornire opzioni per fare verifiche iniziali, così da non obbligare le persone a rivedere quello che già conoscono
  3. Raccogliere e fornire accesso alle risorse
  4. Sponsorizzare opportunità di auto direzione e formazione informale

Le persone si rafforzano quando alzi questa leva.


5. Supporto

Alza la leva del supporto per fornire agli allievi aiuto sul lavoro, trucchi, risorse, approfondimenti e strumenti che li avvicineranno sempre più alle loro competenze. Il trasferimento della formazione dal training al lavoro è un processo continuo: non può avvenire soltanto all’interno di un corso.


Alcune idee:
  • Costruisci una comunità e incoraggia il networking fra diversi dipartimenti;
  • Usa i social media (interni o esterni) per promuovere le discussioni e rispondere a domande;
  • Metti in comunicazione i principianti con gli esperti.

 


Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi o utilizza i tasti social in alto per condividerlo!

Traduzione autorizzata.


Fonte

.


Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Dove
Ragusa, Via del Melograno, 77

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

footer

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder