occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Come costruire corsi E-Learning migliori

2016-10-12 07:56

mosaicoelearning

Digital learning, Best practice, steve Jobs, crisi, storyline, online, microsoft, beta, screenr, trainer, conferenza, corsi elearning, archivi, video interattivo,

Come costruire corsi E-Learning migliori

elearningcorsi-.jpg


 


banner21-1024x230-.png

In una recente conferenza mi è stato chiesto come costruire corsi elearning migliori. Ho riflettuto su un paio di cose che ho fatto quando ho iniziato e su quelle che ho continuato a fare fino ad oggi. Ne ho parlato anche in questo su come costruire le vostre abilità di elearning.


build-better-courses-.jpg

L'apprendimento è un processo iterativo

In sostanza, si impara sempre qualcosa di nuovo, applichiamo ciò che impariamo, guardiamo i risultati, e quindi effettuiamo le regolazioni.


Il tuo primo progetto non sarà il tuo progetto migliore

. Ripensando ad alcune delle cose che ho realizzato in passato nella mia carriera sono rimasto sorpreso su come io non sia stato cosparso di catrame e ricoperto di piume da chi doveva seguire i corsi.


Ricordo quella volta in cui ho insegnato alla gente come utilizzare questa nuova cosa chiamata Internet. Invece di fargli aprire Netscape per fare ricerche per le cose che li interessavano, ho trascorso un po’ di tempo per spiegare le caratteristiche dell’interfaccia, e mi sono concentrato su un sacco di informazioni senza importanza. Quello che avrebbe potuto essere un tempo di svago alla ricerca di cose interessanti divenne l’introduzione a Internet più noiosa del mondo. Come poteva essere meno convincente di così?


Se dovessi costruire quel corso oggi, lo rifarei in maniera molto diversa.


how-to-learn-.png

Quindi, come costruire corsi migliori?Focus sul discente

. Abbiamo la tendenza a rendere il nostro corsi centrati sulle informazioni e per questo, ci concentriamo su come strutturare i contenuti presenti. Dovremmo c, poi costruire delle attività per aiutarlo a metterle in pratica.


Chiedi un feedback onesto e cerca di applicare ciò che hai imparato al prossimo progetto

. Questo suggerimento è un po’ impegnativo, perché richiede una certa vulnerabilità, ma richiede anche l'accesso a un esperto che può fornire un feedback rilevante. Questo è il motivo per cui è importante rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità della comunità.


Crea una cartella di idee da rivedere all'avvio di nuovi progetti

. Raccolgo le idee da tutti i tipi di fonti. Aggiungo una nota a quello che mi ha ispirato al momento in cui ho salvato quell’idea per tenerne traccia. Quando voglio un po’ di ispirazione, le riguardo basandomi sulle mie annotazioni. Questo perché mi è capitato spesso di salvare un'idea e poi non riuscire a ricordare il motivo per cui mi era piaciuta.


elearningcorsi-1-.jpg

Ritagliarsi un po’ di tempo per esercitarsi

. Io di solito trovo una o due interazioni multimediali carine in internet ogni settimana. Provo a replicarle in


Storyline 2

. Non mi preoccupo di come appaiono. Mi concentro solo sul collegarle tutte insieme per vedere se riesco a ottenere un'interazione multimediale che funziona. Una delle cose che mi piace davvero di


Storyline 2

è che posso prototipare rapidamente le mie idee. L'altra cosa che mi piace è che quando costruisco qualcosa partendo da un’idea, posso salvare il risultato come modello e diventa un'interazione riutilizzabile.


Fare una cosa nuova

. Hai raccolto idee e hai tentato di prototiparle. Hai chiacchierato con gli altri e sollecitato feedback. Ora è il momento di mettere tutto in azione. Prendi un’idea e applicala a un corso vero e proprio. E ogni volta che si genera un nuovo corso, prova qualcosa di nuovo. So che non è sempre facile da fare in ambiente aziendale ma cerca almeno di


partecipare ad una sfida settimanale

occasionalmente. Così potrai lavorare su qualcosa di reale e provare nuove cose.


Continuare a imparare

. Guarda i


tutorial

, segui


corsi informali

o leggi


libri

. Qui ci sono un paio di cose che possono tornarti utili: la guida “


Michael Allen’s Guide to e-Learning

”, o “


How People Learn”

di Julie Dirksen, e di Jane Bozarth “


Show Your Work

”. Questi sono buoni libri che insegnano la progettazione di un corso, come le persone imparano, e il valore di essere collegato e mostrare ciò che si fa agli altri, tutti ottimi spunti per quelli che stanno iniziando e che vogliono anche costruire le proprie abilità.


 


Quali sono per te le cose da mettere in pratica per costruire corsi migliori?


 


 


Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.Il post originale è disponibile qui.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder