mosaico_learning_logo
mosaico_logo_elearning
p11

CONTATTACI

Risparmia tempo e denaro con la progettazione E-learning ibrida - Seconda parte

2018-06-21 03:23

mosaicoelearning

Digital learning, steve Jobs, crisi, storyline, online, microsoft, beta, screenr, corso, screencast, trainer, conferenza, corsi elearning, Articulate Replay, archivi, video interattivo, Articulate 360, rise, video 3d,

Risparmia tempo e denaro con la progettazione E-learning ibrida - Seconda parte

shutterstock474377611-.jpg
banner21-1024x230-.png

La gerarchia di progettazione aggiornata

Sia Rise che Storyline fanno parte di


Articulate 360

. Spesso ricevo domande su quando utilizzare Rise e quando usare Storyline.


shutterstock474377611-.jpg

Per rispondere alla domanda, mi baso sullo stesso approccio strategico che ho usato anni fa.


Operare alla velocità del business

Gran parte dei contenuti elearning esiste per soddisfare esigenza di formazione su corsi di conformità e con nozioni normative. Questi corsi sono più esplicativi e meno interattivi. Pertanto, ha senso utilizzare lo strumento più semplice e il processo di produzione più rapido possibile.


e-learning-hierarchy-3-.png

E questo strumento è Rise. È super facile da usare per realizzare corsi (specialmente quelli semplici). Inoltre, qualsiasi cosa tu possa costruire può essere salvata come modello, risparmiando ancora più tempo. E per quanto riguarda i contenuti interattivi, ci sono un certo numero di scelte interattive in Rise. Rise è anche completamente responsive, perfetto per realizzare corsi mobile learning.


Lo sviluppo ibrido è una strategia vincente

La realtà è che non tutto il contenuto è di tipo esplicativo e spesso è necessaria una maggiore interattività personalizzata rispetto a ciò che puoi realizzare in Rise, in questo caso è necessario utilizzare Storyline. Puoi creare interazioni con una singola diapositiva e inserirle nei tuoi corsi Rise con il blocco Storyline.


Con questo approccio, puoi creare facilmente la maggior parte dei contenuti in Rise e l'interattività personalizzata in Storyline. È un buon equilibrio tra velocità di produzione e livello di interattività appropriato. Questo è un vantaggio.


Gestisci le risorse per l'interattività personalizzata

Ci sono momenti in cui lavorare direttamente in Storyline ha più senso che lavorare in Rise. Ad esempio, se hai bisogno di costruire interazioni complesse, percorsi di apprendimento adattivi, navigazione basata su variabili o scenari interattivi, è logico costruirli in Storyline. Storyline ti dà molta più flessibilità perché inizi con uno schermo vuoto e costruisci da lì.


Questo non significa che lavorare con Storyline sia complicato. Significa che per contenuti semplici, Rise è di solito una soluzione migliore.


Vuoi un'interazione con le schede? In Rise si seleziona il blocco di interazioni delle schede e si aggiunge il contenuto. Hai finito. Costruire la stessa cosa in Storyline richiede tempo per pensare a come sarà e come funzionerà. Quindi la costruzione inizia aggiungendo oggetti, livelli e trigger. È facile da fare, ma richiede solo un po’ più di tempo per farlo. E, come sappiamo, il tempo è denaro.


Quindi, quando le persone chiedono quale strumento usare, suggerisco di usare la gerarchia. Tutte le progettazioni di corsi elearning dovrebbero iniziare con Rise. Se non riesci a costruirlo con Rise, spiega perché. Se hai bisogno di interazioni personalizzate, crea il contenuto principale in Rise (hai molte opzioni con i vari blocchi) e aggiungi interazioni Storyline quando necessario. E se i requisiti del tuo corso sono più complessi e non possono essere soddisfatti con Rise, allora usa Storyline.


shutterstock478135729-.jpg

La cosa principale è che devi tenere conto e gestire le tue risorse limitate. Se trascorri una settimana lavorando in Storyline, quando potresti fare la stessa cosa in un giorno con Rise, non avrai ben amministrato le tue risorse. E quando, alla fine, avrai bisogno di più tempo per del lavoro personalizzato, non lo avrai perché lo avrai sprecato per realizzare contenuti semplici.


È qui che la gerarchia della creazione di contenuti diventa utile. Si tratta di gestire le risorse e offrire un prodotto redditizio nei tempi e nei limiti del budget.


 


 


 


Clicca qui per la dell'articolo!Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.Il post originale è disponibile qui.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Dove
Ragusa, Via del Melograno, 77

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

Telefono
09321855211 – 3348437664

footer

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder