4 semplici consigli per la gestione dei progetti elearning

4 semplici consigli per la gestione dei progetti elearning

The Rapid Elearning Blog

4 semplici consigli per la gestione dei progetti elearning

Ricevo spesso molte domande sulla gestione dei progetti, in particolare su come portarli a termine con successo. Iniziamo dicendo che i due elementi essenziali sono le aspettative e la comunicazione.

Comprendi lo scopo del corso

Quando ci si incontra con i clienti è importante comprendere e identificare gli obiettivi, e poi da lì creare un buon piano di apprendimento.

Cosa devono sapere i discenti? Come sappiamo che conoscono quell’argomento? Come lo impareranno? Fatto questo, possiamo passare alla fase successiva.

Crea un accordo sul livello di servizio

Come sarà il prodotto finale? Quali sono i requisiti del corso? Quando è la data di scadenza? Come sarà implementato il corso elearning?

Delinea l’intero processo di produzione e decidi assieme al cliente chi fa cosa e quando. Fissa una data di scadenza e gli obiettivi finali. Quindi chiedi al cliente di firmare gli accordi presi in questa fase. Infatti, se dovessero nascere delle controversie, farai riferimento all’accordo firmato come base per il lavoro richiesto.

Inoltre, chiedi al responsabile del progetto formativo di firmare l’accordo. Mi è capitato tante volte di lavorare con clienti che dovevano richiedere l’approvazione del proprio capo e, al momento di consegnare il corso completato, sottoponevano il progetto al boss che richiedeva, a sua volta, altre modifiche… e tu questo vuoi impedirlo, giusto?

Stabilisci aspettative chiare

Una volta sistemati i punti precedenti, traccia il processo con una chiara data di consegna e alcuni traguardi chiave, dette pietre miliari (o milestone). Quando vengono raggiunte le milestone, fai un controllo e conferma che le cose stiano andando avanti come previsto. Spesso nei progetti vengono aggiunti contenuti extra o vengono richiesti requisiti aggiuntivi. Le pietre miliari sono un modo perfetto per tenere traccia dei progressi del progetto e concentrarsi sulle aspettative dell’accordo originale. Se si devono apportare modifiche, rielabora l’accordo sul livello di servizio e le aspettative.

Alla fine del progetto, chiedo al cliente di visionare il contratto sul livello di servizio e il progetto finale. Quindi faccio in modo che firmi una “ricevuta” che dimostra che ciò che era stato concordato è stato consegnato.

Sii proattivo

Molte persone aspettano fino a quando il cliente non li cerca. Questo spesso causa ritardi perché, mentre il corso è una priorità importante per te come progettista di corsi, per il cliente di solito è un task in un elenco di molti altri task (e molto probabilmente non è la sua priorità assoluta). Quindi, anticipa i problemi o le cose importanti per il cliente in modo da poterli affrontare in modo rapido ed efficace.

Ecco quattro semplici suggerimenti per la gestione di un progetto, che aiutano a stabilire le aspettative e ad avviare una comunicazione chiara per far progredire i tuoi progetti elearning.

Se vuoi saperne di più, dai un’occhiata a questo elenco di suggerimenti, dove troverai alcuni consigli e un e-book gratuito nella community.

Quali altri suggerimenti hai da condividere?

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann su “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
0
In love
0
Not happy
0
Not sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top