3 facili modi per cercare le risorse di cui hai bisogno per creare corsi e-learning


Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui

Il design di corsi rapid elearning è dato da tre fattori primari: creazione, assets e Instructional design veloci. Una cosa comune a molti sviluppatori di rapid e-learning è che mentre le loro aziende finanziano l’acquisto di rapidi strumenti di authoring, fanno poco altro per finanziare lo sviluppo delle risorse necessarie per dotare il corso e-learning di un bell’aspetto e per renderlo efficace.

Per esempio, una grossa parte della costruzione del corso riguarda la progettazione grafica. Questo significa disegnare il giusto look e dare il giusto sentimento, qualcosa di cui abbiamo parlato in questo post dove abbiamo visto come fare una buna attività legata alla progettazione grafica. Significa avere anche i giusti elementi da piazzare nel corso.

Nel corso della fase di progettazione grafica, imparerai a determinare quali elementi utilizzare, ma non imparerai a crearli. E questa è una grossa sfida per molti sviluppatori elearning. Avere gli strumenti per costruire i corsi è una cosa. Avere capacità di progettazione grafica è un’altra. Molte persone non hanno le capacità per sviluppare gli elementi che andranno a video, e non hanno nemmeno il budget per acquistarli. In questi casi, sono abbandonati a sé stessi.

Quindi nel post di oggi, vedremo un po’ i modi per scroccare alcune risorse gratuitamente, utilizzando gli strumenti che abbiamo a disposizione.

I vantaggi del materiale gratuito
Il posto più ovvio da cui iniziare è quello dove sai di trovare materiale gratuito. Adesso che la elearning community è completa, sto spostando vecchie demo e template sul sito.

Tutto ciò che creo per il blog e le conferenze dimostrative cerco di metterlo a disposizione gratis. Quindi sei più che benvenuto se ti va di usare queste cose per i tuoi corsi. Fai un giro tra i download e sentiti libero di usare ciò che più ti piace.

Tieni anche in considerazione le slide per gli scenari interattivi che David ha caricato sul sito proprio questa settimana.

Se usi PowerPoint 2007 (o successivo) puoi riutilizzare le slide semplicemente scambiando testo ed immagini con ciò di cui hai bisogno. Tutte le animazioni rimarranno inalterate.

Visita lo sfasciacarrozze dell’e-learning
Anni fa possedevo una Triumph Spitfire. Un giorno qualcuno mi ha sfondato lo sportello. Non avevo i soldi per ripararlo così sono andato allo sfasciacarrozze e ho trovato uno sportello funzionante di una vecchia Spitfire.

Allo stesso modo, come puoi vedere nell’immagine in alto, hai accesso ad alcuni esempi di elearning, anche se potresti non avere bisogno di tutto ciò che contengono. Magari ci sono alcune cose che possono servirti come le slide dei menu o alcune animazioni. Dai un’occhiata e cerca il tuo sportello di rimpiazzo!

Smonta i tuoi elementi gratuiti
Guardiamoci in faccia, molti dei template per PowerPoint non vanno bene per i nostri corsi. Quindi tendiamo ad ignorarli. Ma forse ci stiamo perdendo delle cose che possiamo usare.

Il segreto sta nel separare quello che hai a disposizione e ricavare ciò che puoi riutilizzare. Adesso ti mostro un po’ di tutorial che ti mostrano come fare.

1. Tira fuori i pezzi utilizzabili delle Clipart raggruppate
Separa le immagini Clipart e tira fuori i singoli componenti. Ti serve soltanto lo sfondo? Ti basta rimuoverlo e salvare l’immagine. Abituati a guardare oltre lo stato iniziale dell’immagine.

2. Separa i template gratuiti e gli esempi
Non tutti i template di PowerPoint lavorano bene, questo è sicuro. Ma ci possono essere alcune cose in alcuni template gratuiti che vanno bene. Perché non usarle? Qui ci sono un paio di veloci tutorial dove mostro come riutilizzare pezzi di template PowerPoint.

3. Scrocca da altri modelli e software

Le immagini qui sotto mostrano due esempi di come si può usare il software di authoring che possiedi per cercare alcune idee di progettazione ed elementi gratuiti.

Lo sfondo “starburst” che vedi nella prima immagine viene da una immagine che ho trovato dentro un template per Quizmaker. E la slide di sfondo dello scenario è uno screenshot modificato di una interazione Engage.

Qui c’è un tutorial veloce dove mostro alcune idee su come trarre fuori degli elementi dai tuoi software.

La maggior parte di noi sono sulla stessa barca. Abbiamo uno strumento di sviluppo che è abbastanza semplice da usare. Ma un corso elearning è più di un software. Quindi quando viene il momento di disegnare il corso con un budget di un euro, abbiamo necessità di trovare modi intuitivi ed economici per costruire roba ben fatta.

Se stai lavorando con risorse limitate, è importante che tu sia “sconnesso”. Non sai mai cosa troverai che può essere usato per i tuoi corsi elearning.

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
0
In love
0
Not happy
0
Not sure
0
View Comment (1)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top