Chi sta lavorando al corso e-learning con te?

Chi sta lavorando al corso e-learning con te?

The Rapid Elearning Blog

Chi sta lavorando al corso e-learning con te?

Spesso chi si approccia  all’e-learning da una parte utilizza strumenti di authoring per costruire i corsi, dall’altra tende a non avvalersi di altre collaborazioni e risorse con cui potrebbe realizzare i progetti.

È importante costruire una rete di collaboratori e risorse. E questo è possibile selezionando le persone giuste perché queste garantiscono il contenuto adatto, revisioni mirate, feedback e approvazione finale.

Ecco alcune considerazioni da fare:

  • Cliente: è chi commissiona il corso. I clienti sono coloro che determinano obiettivi, finalità, scadenze e accesso alle risorse. Sono anche coloro che approvano ciò che va fatto per il training.
  • Esperti in materia: potresti essere tu stesso l’esperto in materia (figura comune per l’e-learning), in caso contrario ti dovrai avvalere di qualcuno che ricopra questo ruolo. Sarà comunque necessario verificare l’autorevolezza del contenuto. Ma chi ha l’autorità per confermarne la correttezza?
  • Analista: fai in modo che gli obiettivi di apprendimento siano misurabili e rendi nota la risorsa che permette tale misurazione. È necessario accedere alle metriche e alle modalità con cui vengono calcolate, altrimenti alla fine del progetto non si avrà modo di sapere se gli obiettivi sono stati raggiunti.
  • Project Manager: come viene gestito il progetto? Va sempre tenuto presente che ci sono molti passaggi coinvolti ed elementi co-dipendenti tra l’approvazione del contenuto, le risorse del progetto, valutazioni ed implementazione.
  • Studenti: è importante conoscere il punto di vista di chi apprende e cioè di chi segue i corsi. Ad esempio, è molto interessante il punto di vista di chi vede il corso per la prima volta perché fornisce una prospettiva che spesso un esperto in materia navigato può trascurare.
  • Revisori: chi revisionerà il corso? E fino a che punto. È preferibile che il contenuto venga rivisto e approvato prima di andare avanti nella costruzione del corso. Durante la creazione del training, in particolare con interazioni e valutazioni che richiedono più tempo per essere assemblati, è possibile realizzare prototipi veloci e farli testare piuttosto che costruire moduli completi che magari poi devono essere smontati.
  • Sviluppatori: qualcuno assemblerà il corso. Potrebbe rivelarsi una procedura semplice come aprire lo strumento di authoring e inserire il contenuto. Ma potresti voler aggiungere alcuni trucchetti o altri elementi che richiedono una certa conoscenza di programmazione.
  • Sviluppatori multimediali: i corsi sono costituiti da elementi visivi e multimediali come audio e video. Chi sta progettando il layout del corso? I video devono essere registrati e modificati? E le animazioni? Ancora una volta, molti elementi semplici possono essere creati con uno strumento di authoring, ma si potrebbe anche richiedere la collaborazione di qualche esperto per realizzare media personalizzati.
  • Supporto IT: è risaputo che la maggior parte dei problemi con i corsi e-learning si verificano subito prima del rilascio. Dove “vive” il corso? Chi ha accesso ai server o alla piattaforma LMS? Cosa succede se dovessero verificarsi problemi tecnici?
  • Marketing: il team di marketing non può svolgere alcun ruolo nella progettazione del corso. Tuttavia, spesso possiede molte informazioni importanti e feedback  veritieri. Il consiglio è di consultare il team marketing per gli aspetti legati alla reputazione del brand, al contenuto e ai media di supporto da utilizzare

La realtà è che molti sviluppatori e-learning svolgono il ruolo di tutte (o della maggior parte) delle figure elencate qui sopra. Per loro in ogni caso, valgono comunque tutte le considerazioni finora fatte. Devono solo essere un po’ ridimensionate.

Rispondi a questa domanda: quando costruisci corsi online, quante persone lavorano al progetto con te? E quanto, invece, fai da solo?

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann su “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
1
In love
0
Not happy
0
Not sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top