Come consentire agli esperti in materia di apportare modifiche ai corsi elearning

Come consentire agli esperti in materia di apportare modifiche ai corsi elearning

Come consentire agli esperti in materia di apportare modifiche ai corsi elearning

Stai costruendo un corso elearning e il tuo esperto dell’argomento deve rivederlo e apportare modifiche, ma non vi ha accesso.

Quindi, come permettergli di fare quelle modifiche?
Ecco alcuni suggerimenti per risparmiare tempo.

Cosa dovrebbe accadere

Prima di iniziare a costruire il corso, bisognerebbe avere uno script firmato e approvato, per poi lavorare su quello. Ovviamente, ci sarà una revisione finale e ci sarà sempre qualche modifica da fare. Ma le revisioni non dovrebbero essere molte, o comunque non così tante da richiedere che qualcun altro apporti modifiche molto significative.

Certo, non sempre funziona così.

Ci sono progetti in cui sembra che il lavoro sia finito, poi si passa al marketing e occorre rivedere tutto da capo. Così si finisce per fare un sacco di modifiche per soddisfare ogni reparto.

Un altro problema comune si verifica quando la formazione coinvolge il team legale. Non ho nulla contro gli avvocati, ma giuro, possono davvero creare molto lavoro extra, specialmente con la formazione compliance in cui ogni singola parola ha un suo peso.

Per ovviare a questo problema, bisognerebbe coinvolgere nelle decisioni tutti i team che hanno voce in capitolo sul contenuto e farlo approvare prima di iniziare ad assemblare il corso.

Questo è il modo in cui dovrebbero funzionare le cose in un mondo ideale: il progetto e il contenuto vengono revisionati e si ottiene l’approvazione finale. Ma in molti casi non funziona così.

Come permettere agli esperti di apportare le modifiche

Storyline ha una funzione che permette di esportare il testo del corso in un documento Word per la traduzione. Da lì, è possibile rivedere e apportare modifiche al testo. Al termine, il documento di Word viene salvato e importato nuovamente in Storyline. Perché non utilizzare questa funzione anche per la revisione da parte dei tuoi esperti in materia?

Ecco cosa fare:

  • Pubblicare il corso su Review 360. Gli esperti possono vedere il corso in avanzamento. Ovviamente, possono aggiungere commenti, ma non sono necessari poiché apportano le modifiche nel documento stesso.
    Come consentire agli esperti in materia di apportare modifiche ai corsi elearning
  • Esportare il corso per la traduzione.
  • Inoltrare il documento Word all’esperto dell’argomento con le istruzioni su cosa fare.
  • L’esperto in materia esamina il corso e modifica il testo nel documento Word.
  • Lo stesso esperto inoltra il documento Word.
  • Importare il documento modificato in Storyline.


    Guarda il tutorial su YouTube

 

È un processo abbastanza semplice. Consente al tuo esperto dell’argomento di rivedere un corso pubblicato. E nel caso in cui occorra apportare modifiche, è possibile farlo nel documento Word. È molto facile e non richiede l’accesso all’intero progetto.

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
7
Happy
9
In love
3
Not happy
0
Not sure
1
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top