Come registrare audio di qualità per corsi E-learning

 

Ho scritto parecchio, in passato, riguardo le tecniche di registrazione e una delle domande più frequenti che ancora mi vengono fatte è sul tipo di microfoni. Oggi quindi parlerò dei microfoni che uso e ti farò ascoltare alcune demo registrate.

best-mics-audio-narration

Lo devo ammettere, non sono un professionista dell’audio e sono anche un po’ meno dogmatico sulla qualità audio rispetto ad altri sviluppatori di elearning. Il mio obiettivo principale è quello di ottenere un audio dal suono decente senza fare un sacco di post-produzione.

La realtà è che la maggior parte degli utenti finali ascoltano l’audio tramite cuffie o altoparlanti a basso costo con dispositivi di piccole dimensioni dove tutto ha un suono cupo. Inoltre, se si registra un video tutorial o si fa un webinar, la compressione audio mitiga tratti che senti in diverse qualità di audio.

Detto questo, qui ci sono alcuni pensieri e alcune raccomandazioni in base ai microfoni che uso.

Semplici consigli di registrazione audio

  • Qui ci sono alcune regole di base semplici. Si impara di più cliccando sui link qui sotto.
  • Si desidera registrare la migliore qualità audio possibile inizialmente. Ci sono alcune cose che potete fare per ripulire l’audio, ma non si può fare un buon audio da una traccia registrata male. Se si può fare solo una cosa, ottieni un audio nitido.
  • Cerca di eliminare i rumori di fondo come i condizionatori d’aria. A volte, se non riesco a sbarazzarmi del rumore, gioco un po’ con della leggera musica di sottofondo, non Eminem, ma qualcosa di un po’ più soft.
  • Non preoccuparti di essere perfetto. Si può passare un sacco di tempo ad editare l’audio per poi avere un utente finale che ascolta attraverso delle cuffie o degli altoparlanti a buon mercato dove tutti i suoni sono attutiti e metallici.
  • Dovresti imparare di più su audio e alcune modifiche di base. Non è necessario essere un ingegnere audio, ma è necessario imparare alcune tecniche di registrazione, come funzionano i microfoni, e come fare un po’ di post-editing.

Raccomandazioni sul tipo di microfono
Ci sono un sacco di buoni microfoni là fuori e non sono poi così costosi. Io ho speso circa dai € 100 € 200 per un microfono. Si dovrebbe anche investire in un filtro pop, in uno stand, e, forse, una sorta di barriera. Ecco alcuni dei microfoni che uso.

Ho creato un demo veloce nella nostra nuova applicazione Rise per mostrare i diversi microfoni in uso. È possibile visualizzare il link sui dispositivi mobile mettere a confronto il suono fra smartphone/tablet e computer desktop. Ho notato che il mio iPad che ha un solo altoparlante ha mascherato alcuni problemi che ho sentito sul mio computer desktop. Ho anche notato che con il mio iPhone, l’audio ambientale veniva riprodotto in maniera più evidente che altrove.

rise-course-microphones Clicca qui per ascoltare il demo.

Microfoni desktop

  • Blue Yeti Pro. Questo è quello che ho nel mio ufficio a casa. Mi piace perché posso controllare il guadagno e il modello di pick-up. Questo è un grande vantaggio. Il modello di pick-up aiuta ad eliminare suoni indesiderati in entrata nel microfono. La Pro costa circa € 230. Ma è possibile acquistare il Blue Yeti (che è anche un buon microfono) per circa € 120 ed è disponibile in una serie di colori per placare le esigenze dei Millennials facilmente distraibili.
  • Blue Raspberry. Farò molte più registrazioni on the road, così ho voluto aggiornare il mio microfono. Ho appena acquistato questo apparecchio e farò un aggiornamento dopo alcune prove sul campo.
  • Samson C03U e Samson C01U. Ho usato entrambi i microfoni e penso che siano ottimi ed abbiano un grande valore. Entrambi i microfoni costano circa € 80, ma per circa € 120, si ottiene il microfono, un filtro pop e shock mount. Un buon affare. Sceglierei il C0U3 perché ha un miglore modello di pickup. Ho smesso di usare questi microfoni quando ho ricevuto il Blue Yeti Pro. Se hai un budget limitato i microfoni Samson fanno per te.
  • Samson Go Mic. Adoro questo piccolo microfono. Lo si trova a € 40, si tratta di un ottimo prezzo e funziona bene. Ha un aspetto solido e l’ho usato moltissimo nel corso negli anni, per molte cose.

Microfoni headset
Non sono un fan di microfoni headset per la registrazione di narrazione, perché tendono a registrare un sacco di suoni dal respiro. Tuttavia, essi sono relativamente economici e hanno un discreto output. Ma poichè sono microfoni con cuffia non si ha molto controllo sul pick-up.

Mi piace usare microfoni con cuffia per registrare tutorial e fare webinar perché mi permette di operare a mani libere e non preoccuparmi di muovermi o di allontanarmi dal microfono. Anch’io preferisco cuffie wireless invece che quelle con filo.

Qui ci sono i tre microfoni con cuffia che attualmente uso:

  • Plantronics Audio 995. È wireless per cui mi dà più libertà di movimento. Non mi piace avere un mucchio di cavi che passa sulla mia scrivania quando registro. Avere il microfono senza fili è bello se devo registrare alcune narrazione audio dei miei esperti in materia.
  • Plantronics 478. Questo è simile a quello sopra ma ha un cavo USB. Entrambi i microfoni hanno caratteristiche cancellazione di rumore. Di solito questo significa che c’è un microfono che registra l’audio e un altro più piccolo che registra il suono ambientale e lo cancella.
  • Logitech H800. Ho appena ricevuto questo set. Mi piace perché è wireless ed è dotato di un caricabatterie. Mi piace anche la portabilità in caso di viaggio.

shutterstock_246624094

Puoi chiederti il motivo per cui ho tanti microfoni, specialmente i microfoni con cuffia. Viaggio molto quindi voglio buone opzioni portatili e mi piace la scelta di microfoni desktop e con cuffie. Io consiglio di prendere un paio di microfoni con cuffia in più, uno per te e gli altri da condividere se alla registrazione partecipano anche gli esperti in materia.

Post precedenti sull’uso audio per la narrazione

Ancora una volta, io non sono un professionista dell’audio e della registrazione in un ambiente di registrazione professionale. Invece ho uno studio di registrazione nel mio ufficio a casa, con un budget limitato. Voglio buona qualità audio ad un prezzo accessibile.

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
0
In love
0
Not happy
0
Not sure
0

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top