Cosa hai bisogno di sapere per realizzare corsi elearning con gamification

Ho sentito un sacco di gente chiedere di gamificare i loro corsi elearning. E gli esempi che mostrano di solito sono semplici giochi modellati su spettacoli come Jeopardy o la Ruota della Fortuna. Questi esempi vanno bene, in particolare per verifiche di apprendimento rapido. Ma non sono lo stesso di corsi con gamification.

Nel post di oggi, condividerò un paio di nozioni semplici per aiutarvi nella realizzazione di corsi elearning con gamification.

Che cosa ti serve sapere?
Quando si tratta di costruire i corsi con uno strumento di authoring come Articulate 360, è fondamentalmente sapere come utilizzare le variabili. Le variabili consentono di monitorare e valutare l’utente e fornire feedback rilevanti, segnando i punteggi, i riconoscimenti, e tutte le altre cose che compongono un corso elearning con gamification. E una volta imparato ad usare le variabili, è possibile costruire ogni sorta di corso.

Ecco alcune risorse sulle variabili:

Ulteriori informazioni sulla Gamification
Si può fare una ricerca e leggere tutti i tipi di articoli sulla gamification, soprattutto ora che è anche una parola di moda. La gamification applica alla formazione concetti di gioco in un contesto di “non-gioco”. Mentre giochi, chiediti quale elemento del gioco risulta più è avvincente e come, qualcosa di simile, potrebbe funzionare nel tuo prossimo corso elearning.

Credo che la sfida più grande nella costruzione di corsi gamificati sia meno nella costruzione meccanica e più nella costruzione di una narrazione che integri il gioco psicologico. Costruire le cose con gli strumenti di authoring è relativamente facile rispetto a capire cosa costruire.
Qui ci sono tre buoni libri sulla gamification.

Che cosa puoi costruire nel tuo corso elearning?
Quando si tratta di realizzare i corsi al di fuori di un sistema LMS, per cui non è possibile tenere traccia di più utenti e costruire cose come classifiche, sei limitato a semplici elementi di gioco, come ad esempio:
• Timer
• Personalizzazione
• Barre di progressioni
• Gestione delle ricompense
• Gestione dei punteggi
• Navigazione autonoma

È possibile effettuare alcuni corsi molto interessanti, istruttivi e coinvolgenti. Tuttavia, c’è molto di più della gamification per questi semplici elementi. Come puoi motivare gli studenti e creare la giusta tensione tra la noia e il fallimento? Assicurati di investire le giuste risorse e sviluppare una buona strategia. In caso contrario, il tuo corso gamificato si trasformerà da gioco a espediente.

Se non sei abbastanza sicuro da dove iniziare, controlla alcuni degli esempi dalla comunità. Ti daranno un’idea di alcune delle cose che si possono fare con gli strumenti di authoring. Ecco tre esempi:

Clicca qui per vedere l’esempio.

Clicca qui per vedere l’esempio.

Clicca qui per vedere l’esempio.

Non c’è niente di male a iniziare con qualcosa di semplice. Se tutto ciò che serve è un quiz in stile Jeopardy, quindi scarica questo file gratuitamente. È un ottimo modo per lavorare con un contesto che conosci. Ma impegnati per ulteriori trovare informazioni sulle variabili e inizia ad aggiungere alcuni degli elementi di gioco che ti ho menzionato nei tuoi corsi.

 

Hai già costruito un corso elearning gamificato? Parlaci del tuo lavoro!

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
0
In love
0
Not happy
0
Not sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top