Dove si inseriscono i corsi e-learning nel processo di apprendimento

E-learning

The Rapid Elearning Blog

Corsi e-learning

Quando le persone parlano di corsi e-learning efficaci di solito si riferiscono al raggiungimento di obiettivi di performance. Molti ritengono che qualsiasi corso online che non sia basato sulle prestazioni sia sbagliato, e inevitabilmente, ci si imbatte in un sacco di lamentele sui pericoli dell’e-learning Click & Read.

Innanzitutto, un corso ‘clicca e leggi’ è davvero “pericoloso?” 

Beh, penso che nuotare in acque infestate da squali sia pericoloso! Ma fare clic su una serie di pulsanti successivi non è pericoloso.

Certo, ci sono alcuni corsi e-learning fatti male, ma il motivo non è imputabile all’uso della modalità clicca e leggi. È principalmente perché non sono progettati bene. Un corso online è uno strumento utilizzabile nel processo di apprendimento. Certe volte è l’unico strumento e altre volte è uno dei tanti. E il modo in cui viene utilizzato è della massima importanza.

Corsi e-learning come unico strumento

Quando il corso elearning è l’unico strumento utilizzato nel processo di apprendimento, allora ha senso assicurarsi che esso contenga un’esperienza più dinamica ed eviti la tipica struttura lineare clicca e leggi, che presenta solo contenuti e nessuna attività per supportare l’apprendimento.

È qui che ha origine la maggior parte delle lamentele sui corsi elearning di bassa qualità. I training online dovrebbero avere obiettivi realizzabili e quindi dovrebbero contenere attività volte a far pratica e dimostrare competenze. Tuttavia, non sempre lo fanno. E se il corso e-learning è l’unico strumento utilizzato nella formazione per soddisfare l’obiettivo di performance, avere un corso clicca e leggi è una perdita di tempo e non raggiungerà l’obiettivo.

Corsi e-learning come parte del percorso

Qualche giorno fa parlavo con un gruppo di studenti a proposito di alcune lezioni che stavano seguendo per ottenere un certificato e-learning. Ho chiesto loro che cosa stessero facendo in classe. Indovina un po’? Hanno dovuto leggere un sacco di libri sulla progettazione didattica. Così ho sbadigliato e ho detto: “È così noioso che non imparerete nulla.” I libri sono dei volta-pagina. Sono la vecchia scuola dell’apprendimento clicca e leggi.

Naturalmente si scherza! Un libro però è quasi tutto contenuto senza attività basata sulle prestazioni. Tuttavia, ciò non lo rende inutile, perché di solito questa non è l’unica parte del programma di formazione. Nel caso precedente, oltre alla lettura, gli studenti hanno svolto compiti di scrittura riflessiva, hanno tenuto discussioni di gruppo e poi hanno fatto pratica applicando ciò che hanno appreso in vari progetti.

In questo senso è ridicolo suggerire che, poiché il libro non offriva alcuna interattività, fosse inutile o noioso. E lo stesso si può dire sui corsi clicca e leggi. Il corso online è una risorsa che aiuta nell’apprendimento.

In passato ho utilizzato il corso e-learning come attività pre-meeting prima dell’istruzione faccia a faccia. Questo mi ha permesso di fornire il contenuto in modo coerente e ha dato alla persona la libertà di esaminarlo con la propria velocità e il proprio tempo libero.

In un altro progetto, molte delle informazioni di base erano state precedentemente fornite in un ambiente di produzione rumoroso. In quel caso ho separato il contenuto di onboarding dalle attività pratiche. Il primo è stato distribuito tramite corsi e-learning, ed in questo modo gli utenti hanno imparato a conoscere l’ambiente di produzione, l’obiettivo della sicurezza dell’organizzazione e le macchine che avrebbero utilizzato. Poi, li abbiamo mandati a lavorare in un ambiente pratico.

In entrambi i casi, i corsi prevedevano per lo più contenuti lineari con alcune semplici domande quiz. Presi singolarmente erano carenti. Tuttavia, quando il contenuto è stato accoppiato alle attività del mondo reale, sono diventati parte di un programma di formazione efficace e di successo.

Ed è così che dovrebbero essere giudicati i corsi elearning. Se un programma di formazione ha aspettative di performance con obiettivi realizzabili e utilizza l’e-learning come strumento di divulgazione e formazione principale, allora il corso di per sé deve essere qualcosa di più che contenuto clicca e leggi. Altrimenti, è necessario che il corso sia accoppiato con attività di pratica del mondo reale.

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann su “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
0
Happy
1
In love
1
Not happy
0
Not sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top