Il futuro della formazione online

Formazione online

Instructional design

Ho il piacere di condividere alcuni spunti legati alla progettazione dei corsi e di come abbiamo bisogno di andare oltre il modo in cui sono costruiti oggi.

La tecnologia ha cambiato il modo di lavorare dei designer di corsi elearning

Trainers

Anni fa eravamo tutti legati agli esperti in materia e ai loro giardini recintati. Era così nelle università e nelle organizzazioni. Gli esperti in materia erano detentori dei contenuti e ne determinavano la modalità di “confezionamento e consegna”. Le organizzazioni hanno poi creato i loro sistemi per la gestione dei corsi elearning e determinato chi aveva accesso a cosa e quando. I quiz hanno stabilito chi era abbastanza in gamba.

Ma molte cose sono cambiate da allora.

Instructional Design

Internet e i dispositivi mobili oggi ci danno accesso a tutto ciò che ci serve sapere, e soprattutto nel momento in cui abbiamo bisogno di saperlo. Ciò non ci rende profondi esperti, ma ci rende abbastanza esperti di qualcosa.

Ho bisogno di riparare il cartongesso deteriorato? Vado su Youtube e scopro come si fa. Questo non significa che lascerò il mio lavoro per costruire muri di cartongesso, ma che posso imparare a fare quello che devo quando ne ho bisogno.

Se so qualcosa e voglio condividerla entrerò in una community. Posso creare un video (o qualche altra risorsa) e renderla disponibile per altri che vogliono imparare. Tutti possono trovare ciò di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno. E possono trovare un po’ di aiuto nella connessione personale con un esperto.

Learner

I progettisti dei corsi devono assumere un nuovo ruolo

Non è sufficiente costruire un corso e caricarlo su un LMS (Learning Management System). Questo relega tutti i contenuti dietro un muro. Dovremmo invece cominciare a vedere il nostro ruolo evolversi.

Lo studente di oggi ha accesso a ciò di cui ha bisogno. Può ottenerlo quando ha più senso per lui. Di solito accade all’interno di un contesto. E non è qualcosa di opprimente.

Tuttavia, chi deve apprendere non sempre sa di cosa potrebbe avere bisogno o di “quanto” ne ha bisogno. E potrebbe non sapere cosa è più critico o quali soluzioni sono più adatte per raggiungere gli obiettivi. Potrebbe anche perdere molto tempo su contenuti irrilevanti.

Instructional Design

È qui che entriamo in gioco noi. Invece di essere solo tradizionali creatori di corsi, dovremmo diventare sia curatori che connettori.

La cura delle risorse aiuta a mettere ordine nell’insieme dei contenuti ed a confezionare ciò che è più importante per raggiungere gli obiettivi.

La connessione facilita la comunità di apprendimento e crea un legame tra esperti e allievi. Permette al contenuto di vivere e respirare.

Instructional Design

Ci sarà sempre un posto per la progettazione formale del corso e la sua distribuzione. I regolamenti governativi e il timore di azioni legali lo garantiranno. Tuttavia, se l’obiettivo è davvero l’apprendimento, allora il modo in cui rendere disponibili i contenuti e aiutare le persone ad avere successo, deve essere qualcosa di più che mettere insieme una serie di presentazioni online e quiz.

Guarda il modo in cui si imparano le cose oggi e dove si va ad impararle. Trova modi per inserire anche questo nuovo modo di imparare nella tua progettazione didattica.

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.
Il post originale è disponibile qui.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

What's Your Reaction?
Exited
12
Happy
14
In love
3
Not happy
0
Not sure
2
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top