Costruire un corso elearning costa tempo, fatica e… soldi. È quindi importante ottenere il massimo dai corsi che sviluppi.

Ecco perché prima di iniziare a sviluppare dovrai valutare questi punti:

Crea una gerarchia di risorse

Hai risorse limitate e vuoi essere sicuro di usarle con saggezza. In un precedente articolo, ho condiviso come determinare quale applicazione elearning usare per lo sviluppo. Questo tipo di approccio ti aiuterà a salvare le risorse e a ottenere il massimo dal software di authoring che sceglierai.

Sposta il contenuto offline

Molti di contenuti elearning esistono già in altri formati, e la maggior parte di questi contenuti sono semplice testo. Se il corso ha molto testo, perché non metterlo offline e creare dei PDF o usare altri supporti che siano più facili da leggere? Se invece hai bisogno di un corso, redigi un riassunto del contenuto e realizza delle attività interattive che ingaggino e dimostrino la comprensione discente.

Educa i tuoi discente a trovare e utilizzare le risorse

Poiché molti contenuti esistono già altrove, forse è meglio insegnare ai discenti come trovare e utilizzare tali risorse piuttosto che copiare e incollare quel contenuto in schermate di un corso elearning. Piuttosto, crea interattività ispirata alla vita reale e progetta in modo che lo studente acceda alle risorse e utilizzi quel contenuto per risolvere le attività del corso.

Rendi i corsi più piccoli

Veramente hai bisogno di sviluppare dei corsi lunghi ore? Sono cose degli anni ’90 e non della generazione di YouTube. Al posto di un corso grande hai bisogno di un grande corso (ricordi la pubblicità degli anni ’80?)! Ecco perché sarà meglio creare delle pillole, dei mini corsi. Puoi in seguito raggruppare questi contenuti per creare un percorso di apprendimento coerente.

Hai altri consigli utili per lo sviluppo di corsi elearning? Condividili nei commenti!

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...