Perché il tuo prossimo corso dovrebbe essere il migliore

Apprendimento
Gabriele Dovis

Gabriele Dovis
CEO di Mosaicoelearning

Creare corsi elearning e fare formazione è un privilegio che spetta a chi ha l’onore di occuparsi della crescita degli esseri umani. Ecco perché il tuo prossimo corso dovrebbe essere il migliore che tu abbia mai creato.

Non importa che tu sia un manager, un grafico, un progettista didattico o uno sviluppatore. Qualunque sia il tuo ruolo all’interno della catena del processo produttivo, dovresti sempre spingere sull’acceleratore e lavorare per stimolare prima di tutto te e la tua creatività. Questo sarà il miglior modo per poter vivacizzare la memoria di chi apprende.

Le emozioni sono la benzina dell’apprendimento
Il motore della conoscenza è sempre in funzione, bisognoso di nuovo carburante per percorrere nuovi chilometri. Se rimane a secco, se si mette la miscela sbagliata, smettiamo di imparare. Se smettiamo di imparare, non siamo noi. Non nel modo che ci contraddistingue da ciò che ci circonda: la sete di conoscenza.

La nostra sete si attiva in momenti diversi: quando siamo noi a cercarla o quando meno ce lo aspettiamo, ad esempio mentre stiamo scrollando il feed di un social e la nostra attenzione viene catturata da un post o da una immagine. La benzina più adatta per alimentare il nostro motore assetato di sapere è quella delle emozioni. È tramite le emozioni che creiamo e fissiamo ricordi ed è tramite esse che questi si trasformano in apprendimento.

Apprendimento

Una macchina meravigliosa, la nostra, che abbiamo il compito di far crescere per far crescere gli altri. Come possiamo fare, quindi, a rendere il nostro prossimo corso il migliore? Ecco tre suggerimenti:

  1. Sii la prima risorsa da formare
    Non fermarti a ciò che sai. Come puoi pensare di far crescere qualcuno se non investi nella tua crescita? Passa almeno un’ora della tua giornata alla ricerca di fonti interessanti da cui trarre materiale utile per il tuo perfezionamento. Blog, Podcast, Social, sono tutti pieni di informazioni, elementi importanti per scoprire cose nuove.
  2. Pensa come il tuo pubblico
    Non puoi far crescere qualcuno che non conosci. Il successo della tua attività di training passa dalla tua capacità di immedesimarti nei tuoi studenti. Raccogli informazioni e, se puoi parla con loro trasformando la tua attività da un progetto qualunque ad un’azione pensata per qualcuno.

  3. Impara a giudicarti
    Guardare con obiettività il tuo lavoro può farti fare la differenza. Stupirti di ciò che sai fare, di come migliori, di come educhi la tua professionalità al cambiamento è una leva potente per evolvere come professionista e come persona. Confronta il tuo lavoro con quello degli altri e scova i tuoi margini di miglioramento.

    Gabriele Dovis
    CEO di Mosicoelearning

     

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi colleghi ed amici usando i tasti social!

What's Your Reaction?
Exited
1
Happy
0
In love
0
Not happy
0
Not sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© MOSAICOELEARNING SRL  |  PIVA: 01638210888   |  PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY

Artwork: SiQuis.it

Scroll To Top