È facile creare un elenco puntato con contenuti che è necessario conoscere e realizzare delle slide con tali informazioni. Ecco perché realizziamo un sacco di click and reveal.

Tuttavia, conoscere le informazioni e comprendere le informazioni sono due cose diverse.

La maggior parte dei corsi elearning è progettata per presentare le informazioni attraverso una serie di slide, solitamente poi il corso si conclude con un semplice quiz per confermare una comprensione meccanica del contenuto. Tuttavia, un buon corso sviluppa comprensione piuttosto che presentare semplici informazioni.

Ecco quattro passi per creare corsi che presentano un livello più profondo di apprendimento e comprensione.

Presenta obiettivi chiari di apprendimento

Qual è l’esito previsto dell’apprendimento?
Anche se la risposta sembra scontata mi è capitato di visionare dei corsi con obiettivi poco chiari. Senza una progettazione seria e puntuale degli obiettivi di apprendimento non c’è modo di misurare il successo del discente o dimostrarne la comprensione dei contenuti.

Dovrai quindi imparare a costruire obiettivi significativi.

Dimostra comprensione

Una volta definiti gli obiettivi, è necessario stabilire come raggiungerli. Cosa può fare lo studente per dimostrare quanto bene ha compreso il contenuto?

Questo lo puoi realizzare creando obiettivi misurabili che provino la comprensione del discente.

Fornire informazioni all’interno di un’esperienza di apprendimento

Costruisci il corso per fornire contenuti e creare un’esperienza di apprendimento. I corsi iniziano con il contenuto. Ma l’apprendimento e la comprensione sono dimostrati non consumando ma utilizzando il contenuto. Per esempio, a me piace creare il corso inserendo attività interattive ispirate alla vita vera. Ciò consente alla persona di vedere il contenuto in un contesto reale e dimostrare la sua comprensione utilizzando il contenuto in quel contesto.

Ecco come creare interazioni ispirate alla vita vera.

È tutta una questione di emancipazione

Ogni giorno ricevo domande su come bloccare la navigazione di un corso. Capisco il motivo della domanda, perché è necessario seguire le direttive del cliente.  La questione però mi fa ancora rabbrividire perché ha poco a che fare con l’apprendimento e riguarda solo il controllo dell’esperienza del discente.

Il mio consiglio è di consentire ai discenti di navigare il contenuto liberamente e come preferisce. Se è necessario bloccare la navigazione, farlo in un punto in cui è necessario dimostrare la comprensione del contenuto studiato in precedenza.

Approfondisci come è possibile costruire corsi senza navigazione bloccata.

I contenuti click and reveal esistono perché tendiamo a concentrarci sulla diffusione delle informazioni.

Una buona esperienza di apprendimento si concentra sull’utilizzo delle informazioni per creare il livello desiderato di comprensione.

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.

Il post originale è disponibile qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...