mosaico_learning_logo
mosaico_logo_elearning
p11

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Come eseguire automaticamente il backup dei tuoi file

2022-06-15 06:30

mosaicoelearning

Digital learning, Best practice, tom kuhlmann, elearning, instructional design, tutorial, backup, synctoy, digital learning, training online, the Rapid E-Learning Blog, Windows, sincronizzazione,

Come eseguire automaticamente il backup dei tuoi file

Quando lavori a un progetto elearning, se non è stato eseguito il backup puoi perdere le modifiche. Scopri un'applicazione gratuita che risolve ogni problema

Tom Kuhlmann
Color Picker

 

Come regola generale, è buona norma modificare i file sull'unità locale e non su un'unità di rete (o su uno spazio di archiviazione online come Google Drive o Dropbox). Ad esempio, quando lavoro con un file .story che si trova su Dropbox, a volte ricevo un messaggio di errore in merito alla sincronizzazione oppure si creano una serie di file duplicati o di file in conflitto fra loro. Questo avviene perché l'unità monitora costantemente le modifiche nel file e lo aggiorna. Se usi Dropbox, ti consiglio di mettere in pausa la sincronizzazione se lavori ad un file dentro una cartella remota.

Color Picker

Quando lavoro su un progetto preferisco spostare i file dall'unità di rete alla mia unità locale per apportare le modifiche. Di contro, questo significa che il file che si trova sul desktop è più aggiornato rispetto a quello presente sull’unità di rete e che non è stato eseguito il backup. Se il mio computer si bloccasse senza poter salvare il lavoro fatto, perderei tutto. Quindi, è necessario ricordarsi di fare una copia sull'unità di archiviazione quando si finisce di lavorare ad un progetto.

Color Picker

A me è capitato di lavorare ad un file, prendermi una pausa (per esempio, per andare a pranzo) e, al mio rientro, trovare il computer crashato o con l'app chiusa o spento, nel caso ci sia stato una interruzione di corrente. Qualunque sia il motivo, c’è sempre la possibilità di perdere ciò che si è fatto e, se non è stato eseguito il backup, non sarà possibile accedere alla versione più recente del file al quale si stava lavorando.

Color Picker

Per evitare questi problemi, utilizzo SyncToy, un'applicazione gratuita di Microsoft per eseguire il backup dei miei file nelle ore serali o notturne. Ecco i passaggi fondamentali:

  • Creo una cartella "active projects" sul mio desktop e vi inserisco i file su cui sto lavorando.
  • Creo un duplicato della cartella su Dropbox (o qualsiasi altra unità di archiviazione/di rete).
  • Imposto la mia cartella sul desktop per la sincronizzazione automatica con la cartella duplicata. Questa operazione sovrascrive ciò che è nella cartella dell'unità di archiviazione, quindi tutte le modifiche apportate durante il giorno vengono salvate. Un ulteriore vantaggio molto utile, nell’utilizzo di alcuni servizi come Dropbox, è che esiste il controllo delle versioni.

Utilizzo di SyncToy

Ho parlato di questo tool quasi dieci anni fa, e nonostante sia passato tutto questo tempo, questa soluzione è ancora praticabile. Sfortunatamente, Microsoft non promuove più l'applicazione, ma è comunque possibile scaricare SyncToy da qui. Nei tutorial che vedrai l’app è stata usata con Windows 11 e funziona ancora bene.

Color Picker

Seleziona una cartella "Left" e "Right" da sincronizzare, quindi stabilisci come e quando sincronizzarle.

 

La cartella “Left” è la mia cartella "active projects" sul desktop. La cartella “Right” è la mia cartella dell'unità di archiviazione. Ho impostato la sincronizzazione ogni sera alle 20:00. Ecco un tutorial (in inglese) che mostra come configurare e sincronizzare due cartelle utilizzando Microsoft SyncToy.

 

Per sincronizzare le cartelle, apri SyncToy e seleziona "Run". Sarà ovviamente necessario che tu ti ricordi di fare questa operazione, ma è qui che entra in gioco il passaggio successivo.

Utilità di pianificazione

Il tuo computer Windows ha un'utilità di pianificazione che ti consente di programmare le attività da eseguire in orari specifici. 

 

In questo caso, voglio creare un'attività per eseguire SyncToy ogni giorno alle 20:00. Il tutorial seguente (in inglese) illustra i passaggi di base della creazione di una nuova attività e quando eseguirla.

Color Picker

L’operazione è relativamente semplice. Inoltre l'Utilità di pianificazione è uno strumento molto versatile e si possono fare moltissime cose, sono sicuro che potrai trovare molte informazioni sul sito Microsoft o su YouTube.

 

Ecco la procedura:

  • Crea una cartella sul computer locale per gestire i tuoi progetti elearning.
  • Crea una cartella duplicata sull'unità di archiviazione.
  • Configura la sincronizzazione delle due cartelle come fatto prima con SyncToy.
  • Crea un'attività con Utilità di pianificazione per automatizzare la sincronizzazione delle due cartelle a un'ora prescelta.

 

È un vero peccato che SyncToy non sarà in circolazione per sempre, ma forse uno di voi conosce una soluzione simile da proporre. Ad ogni modo, l’applicazione è ancora scaricabile e funzionante e la procedura è ancora praticabile.

 

E tu? Cosa usi per gestire i file tra le tue unità locali e di rete?

 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann su “The Rapid E-Learning Blog”.

 

Il post originale è disponibile qui.

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

footer

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder