occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Microlearning: il Futuro della Formazione - Seconda Parte

2016-04-01 03:51

mosaicoelearning

Digital learning, Trend, Microlearning, steve Jobs, corsi elearning, microlearning,

Microlearning: il Futuro della Formazione - Seconda Parte

tablet-2545811920-.jpg


 



Nel'articolo di ieri abbiamo introdotto l'argomento del microlearning e come può cambiare la formazione nei luoghi di lavoro. Oggi apporfondiremo le modalità di applicazione del microlearning.


meet-the-modern-learner1-e1453892696549-.jpg

Manuali dipendenti.

I dipendenti non sono bambini. Costringendoli a sedersi e a seguire lunghe sessioni in cui dei manuali devono essere studiati e lo studio deve essere monitorato e supervisionato ricorda i tempi della scuola elementare. Con il microlearning, ogni sezione di un manuale può essere messa in un video coinvolgente e i dipendenti avranno solo un termine in cui dovranno completare tutti i piccoli moduli. Questo permette loro di scegliere quando e come accedere ai moduli, dovunque siano. Molti allievi potranno studiare un modulo su loro tablet mentre sono a pranzo, o a letto prima di dormire, o durante i viaggi in treno o in aereo. E se si vuole garantire che i moduli siano completati, è sempre possibile incorporare un quiz nel corso.


Una libreria di moduli è preziosa per una formazione nuova e continua.

Ci sono colloqui in programma questa settimana per una nuova posizione, e lo specialista delle risorse umane che sta conducendo quei colloqui ha la polmonite. È possibile annullare tutti i colloqui, naturalmente. E se invece esistesse un modulo o due da consultare in modo che un collega delle risorse umane possa seguire e nel giro di 10-15 minuti essere aggiornato sulle ultime regole in modo da sapere cosa chiedere e cosa non chiedere? In questo caso i colloqui procederanno come da programma.


Un dipendente è stato appena promosso, e vi è un insieme di conoscenze e competenze di cui deve essere a conoscenza per essere pienamente operativo. Il microlearning può permettere che ciò accada secondo gli impegni di quell’impiegato. Un nuovo macchinario è stato introdotto e verrà utilizzato da diversi dipendenti. Ogni dipendente può pianificare il proprio tempo e accedere al modulo di formazione mentre si trova proprio vicino al nuovo macchinario. Così l’apprendimento diventa più veloce e molto più efficiente poiché ogni nuovo dipendente che verrà assunto potrà esercitarsi ed imparare da solo senza l’impegno di un altro collega che gli illustri il funzionamento del macchinario.


Ecco 3 modi per fare funzionare il microlearning per i tuoi allievi:Rendere compatibili i moduli e gli aggiornamenti alla consultazione da cellulare.

Il punto chiave del microlearning è la flessibilità per lo studente, il che significa che tutti i moduli e tutti gli aggiornamenti devono essere mobile-friendly in modo che gli allievi non debbano consultare il corso dal pc di casa. In questo modo potranno usare i loro cellulari per avere facile accesso alla loro formazione con moduli veloci di 5-10 minuti.


Meno informazioni alla volta.

Gli studenti dovranno studiare moduli veloci per un motivo: questi permettono loro di assorbire piccole quantità di informazioni alla volta dando al cervello l’opportunità di elaborare meglio. Condensare un modulo di formazione in una scheda è molto dura se ci fosse solo del testo, naturalmente, ma è possibile inserire elementi grafici e video, rendendo il corso molto più coinvolgente per gli studenti.


Includere il maggior numero possibile di interazione.

Un quiz interattivo, o anche un gioco, può essere un potente strumento di apprendimento. Gli insegnanti lo sanno. È tempo che lo sappiano anche i dirigenti aziendali.


Certo, non tutta la formazione dei dipendenti può essere erogata attraverso il microlearning, ma è possibile farlo per gran parte di essa. E i dirigenti saggi conoscono la differenza, in modo che i dipendenti possono avere il potere di educarsi ed esercitarsi da soli.


Ecco la dell'articolo.


Traduzione autorizzata. Fonte.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi o utilizza i tasti social in alto per condividerlo!

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder