occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Come proporre idee ai vostri clienti per realizzare un corso

2023-11-15 05:30

mosaicoelearning

Digital learning, tom kuhlmann, elearning, digital learning, training online, the Rapid E-Learning Blog,

Consigli elearning

Aiutare un cliente a realizzare il giusto tipo di formazione è una sfida comune per chi si occupa di elearning. Scopri alcune idee per un approccio diverso

The Rapid E-Learning Blog - Tom Kuhlmann
Come proporre idee ai vostri clienti per realizzare un corso

Vi siete mai chiesti come presentare idee di corsi e-learning ai vostri clienti?
 

L'altro giorno ho avuto una conversazione con qualcuno a cui era stato presentato un corso un po' noioso. Abbiamo parlato di come renderlo più accattivante. Durante la conversazione, questa persona ha avanzato la sua preoccupazione sul fatto che il cliente non avrebbe mai scelto un'idea diversa e avrebbe voluto solo un corso collaudato e autentico, da seguire con un semplice click.
 

Si tratta di una sfida comune, perché il corso più facile da creare è quello lineare, di tipo esplicativo, con informazioni e pulsanti "next". È anche quello a cui molti clienti sono abituati: cercare, quindi, di far vedere loro un approccio diverso al design del corso può essere una sfida, specialmente quando si hanno una tempistica ristretta e un budget limitato.


Ecco alcune idee per farvi riflettere. 

 

 

Che tipo di corso state realizzando?

Stabilite se il corso è di tipo esplicativo o è basato sulla performance. Un corso esplicativo è un corso in cui si presentano informazioni, ma non è prevista alcuna prestazione. Questo può essere un aspetto complicato perché molti corsi sono legati alla performance, anche se il corso in sé potrebbe non avere una prospettiva di miglioramento delle competenze. Molti corsi di formazione sulla compliance rientrano in questa categoria.
 

Ad esempio, la formazione sull'etica è importante e vogliamo che le persone siano eticamente corrette. Ma la formazione tende a concentrarsi su criteri e principi. E la valutazione è un quiz finale che certifica il completamento della formazione. Se fosse performance-based, potrebbe essere così:

 

L'organizzazione registra un aumento dei costi delle forniture e si rende conto che i dipendenti si portano alcune cose a casa. L'organizzazione ha una cultura rilassata per cui il fatto di portarsi le cose a casa é sempre stato permesso, perché non considerato un grosso problema. In questo caso, l'obiettivo di performance è ridurre i costi di approvvigionamento concentrandosi sull'etica di portare a casa gli oggetti per uso personale.

 

I corsi esplicativi richiedono in genere uno sforzo minore e finiscono per diventare la modalità predefinita di realizzazione dei corsi.

 

Aiutate il cliente a vedere le differenze nelle idee di design dei corsi e-learning

Mi piace offrire al cliente alcune demo che rappresentano i diversi modi di affrontare i contenuti del corso. Limitatevi a tre tipi di corsi. Un solo tipo è troppo limitante e tende a provocare un'eccessiva dispersione degli obiettivi di applicazione, poiché le persone propongono idee diverse. E più di tre possono essere scoraggianti, perché ci vuole tempo per rivedere e spiegare tutte le opzioni.

Le tre opzioni che consiglio sono:

  • corso lineare semplice
  • corso lineare più una semplice interattività learning-based
  • interattività decision-based

 

Ecco un esempio tratto da un precedente post del blog sulla creazione di obiettivi per la formazione sulla compliance.

 

Un corso lineare semplice è costituito per lo più da contenuti. Il contenuto è rilevante, ma è comunque solo contenuto. E la valutazione delle prestazioni è data dal completamento di un quiz che certifica il livello di conoscenza di base, l'esposizione ai contenuti e la partecipazione. 

Come proporre idee ai vostri clienti per realizzare un corso

La fase successiva è una combinazione di contenuti, attività pratiche (incentrate su aspettative di performance rilevanti) e quindi un mezzo per certificare la comprensione. Con la formazione sulla compliance, molti dei contenuti sono già noti, quindi si tratta per lo più di un modo per rinfrescare la propria comprensione e poi di un'attività per esercitarsi nell'uso dei contenuti.  

Come proporre idee ai vostri clienti per realizzare un corso

Quando ci sono obiettivi di performance reali, si parte da un attuale gap sulle capacità. Partendo dal presupposto che la formazione è la soluzione corretta, il corso si concentra sul tipo di contenuti e attività di cui il discente ha bisogno per dimostrare la propria capacità di prendere le decisioni giuste. Cerco di concentrarmi sulle attività di decision-making.

Come proporre idee ai vostri clienti per realizzare un corso

Vi consiglio di convertire alcuni corsi di formazione sulla conformità, molto comuni nelle organizzazioni, in tre versioni da presentare agli incontri con i clienti. Si tratta di contenuti che il cliente probabilmente riconosce. E vedere lo stesso contenuto in tre modi vi permette di mostrare e spiegare le differenze e i motivi per cui ne consigliate una piuttosto che un'altro.

 

 

Di quale idea di progettazione ha davvero bisogno il cliente?

 

Se si tratta di un corso esplicativo, cerco di mantenerlo il più lineare e semplice possibile. Se invece si tratta di un corso sulle performance, propendo per le attività di decision-making. Ma mi piace che il cliente veda la differenza.

 

In genere i clienti scelgono la seconda opzione, perché è una tipologia di corso che capiscono, include una certa attenzione alle performance e all'interattività ed è molto più veloce da realizzare. È qui che potete assumere il ruolo di consulenza sulla performance. La scelta dei clienti può essere la più facile per loro, ma potrebbe non essere quella giusta. Potete guidarli verso la decisione più adatta se sapete quali sono le aspettative di performance (ammesso che ne abbiano) e come verrà verificato il grado di successo del training.

 

Ovviamente, ci sono molte altre cose da fare per aiutare un cliente a realizzare il giusto tipo di formazione. Speriamo che queste idee siano utili. Se ne avete altre da condividere, fateci sapere nei commenti. 

 

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann su “The Rapid E-Learning Blog”.

 

Il post originale è disponibile qui.

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder