mosaico_learning_logo
mosaico_logo_elearning
p11
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

CONTATTACI

Crea video 3D interattivi usando Storyline

2018-02-09 14:26

mosaicoelearning

Digital learning, Tutorial, steve Jobs, crisi, storyline, online, microsoft, beta, screenr, corso, screencast, trainer, conferenza, corsi elearning, Articulate Replay, archivi, video interattivo, Articulate 360, rise, video 3d,

Crea video 3D interattivi usando Storyline

shutterstock344478449-.jpg
banner21-1024x230-.png

Questa è la seconda parte della serie di articoli su come realizzare modelli 3D e video interattivi. Nel , abbiamo esaminato come creare un video 3D sfruttando PowerPoint e la transizione “Morphing”.


animated-laptop-.gif

Oggi scopriremo come utilizzare i video creati in Powerpoint per crearne di interattivi in ​​Storyline. Naturalmente, una volta che hai realizzato un'interazione, puoi anche inserirla in un corso progettato con Rise, che è quello che ho fatto in


questa lezione

.


Crea video interattivi in ​​PowerPoint utilizzando modelli 3D

Se si desidera creare un diverso tipo di video interattivo, è possibile applicare i passaggi del video tutorial. Il processo è simile. Per questa demo, assicurati di aver capito come viene creato il video e come viene riprodotto, perché aggiungeremo un trigger per metterlo in pausa prima che venga completato.


Per questa demo, ho creato un video in cui l'oggetto ruota in avanti e poi indietro. È stato creato utilizzando un file PowerPoint a tre slide e alla fine, esportato come video.


  • target="_blank" rel="noopener noreferrer">Tutorial: come creare un video a tre diapositive utilizzando modelli 3D in PowerPoint.Ci sono alcuni passaggi importanti in questo processo. Esaminiamoli per vedere come crearli in Storyline:
  •     L'utente fa clic sulla scheda laterale che mostra un livello.
  •     Il livello riproduce il video che abbiamo creato in PowerPoint.
  •     Poiché l'oggetto 3D nel video ruota avanti e indietro, impostiamo la pausa del video quando viene ruotato l'oggetto.
  •     Quindi aggiungiamo un trigger per riprendere la timeline (con un punto di attivazione o un pulsante) che continua a riprodurre l’animazione e mostra l'oggetto che ruota al completamento del video.
  •     Il completamento del video attiva il livello da nascondere, che ci riporta alla diapositiva di base con le linguette laterali.

3d-model-powerpoint-video-4-.gif

Crea video interattivi in Storyline

Il video che creo in PowerPoint è esattamente lo stesso formato del file Storyline. Per la maggior parte, il formato 16:9 va bene. Ma se cambi le proporzioni del tuo file .story assicurati di fare lo stesso sulla diapositiva di PowerPoint.


  •     Vai alla diapositiva 1 in PowerPoint e salvala come immagine .PNG. Questa immagine sarà ciò che l'utente vede sulla diapositiva di base in Storyline e si allinea perfettamente con i video che saranno sui livelli.
  •     Nella diapositiva di Storyline, inserisci l'immagine della diapositiva da PowerPoint.
  •     Crea il numero appropriato di livelli in base al numero di elementi interattivi che hai.
  •     Su ogni livello aggiungi il video appropriato. Ogni video dovrebbe essere riprodotto automaticamente. Raccomando anche di inserire un hotspot sul video in modo che l'utente non possa fare clic sul video per avviarlo / interromperlo.
  •     Sul livello video, aggiungi un trigger per metterlo in pausa quando raggiunge una determinata ora o un cue point. Mi piace aggiungere i cue point in modo da poterli spingere senza modificare il trigger. Il video dovrebbe fermarsi all'apice della rotazione dell'oggetto.
  •     Aggiungi un trigger per riattivare il video. Potresti inserire un semplice pulsante o un hotspot.
  •     Aggiungi un trigger per nascondere il livello al termine. Questo dovrebbe riportarti alla diapositiva di partenza.

Clicca qui per vedere il tutorial sulla creazione di un video interattivo.

Puoi fare molto altro per decorare il livello o aggiungere contenuti aggiuntivi. Dipende solo dalle tue esigenze. Metti in pratica, per prima cosa, la tecnica e una volta che l'hai appresa, inizia a creare!


 


 


 


Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.Il post originale è disponibile qui.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Dove
Ragusa, Via del Melograno, 77

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder