occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Consigli sul responsive design per i corsi E-learning - Seconda Parte

2017-07-21 14:31

mosaicoelearning

Digital learning, Tutorial, Best practice, steve Jobs, crisi, screenr, trainer, corsi elearning, video interattivo,

Il processo a tre fasi

Quando ti approcci al mondo dei corsi di formazione responsive, ti consiglio di seguire lo stesso processo a tre fasi da utilizzare in qualsiasi progetto di eLearning: pianifica, progetta e sviluppa. Saresti sorpreso di sapere quanto spesso nella mia carriera ho visto gli instructional designer saltare questo passaggio poiché pensano di averlo fatto già una volta, e tutto quello che bisogna fare è solo convertirlo ad un modello responsive.


shutterstock461057068-.jpg

Diamo un'occhiata ai 3 passaggi per quanto riguarda l'eLearning responsivo:


Pianifica

Non importa se utilizzi il ADDIE model, SAM, Agile Development o qualsiasi altro modello o metodologia. Quello che conta è quello di scegliere quello che è giusto per te e il tuo processo. Ognuno di questi i suoi pro e contro. Scegli cosa funziona per te e parti. Ma devi avere un piano. Inoltre, è necessario pensare e seguire questi passaggi (in qualunque ordine):


  • Determina quali dispositivi / dimensioni dello schermo verranno utilizzati
  • Crea una guida di stile che include font, colori e informazioni di formattazione.
  • Raccogli le tue risorse (immagini, clip audio, vignette video, font, grafica, ecc)
  • Decidi lo strumento che userai per creare il tuo corso
  • Crea una linea temporale

shutterstock320117357-e1487167038355-.jpg

Progetta

Un buon progetto è fondamentale per qualsiasi corso eLearning di alta qualità. Ancora più quando si fissa la capacità di risposta, perché ora devi pensare a più dimensioni e layout di un schermo. Si consideri quanto segue durante la progettazione:


  •     Utilizza uno Storyboard. Ci sono un sacco di fantastici modelli di storyboard che è possibile utilizzare.
  •     Suddividi il tuo corso in pezzi o moduli. Una buona regola è un concetto per modulo.
  •     Crea il tuo Audio Script.
  •     Collega le tue interazioni.
Sviluppa

Lo sviluppo è dove si prendono le idee e i concetti nelle loro fasi finali. Ci sono alcuni passi che puoi seguire per accelerare il processo di progettazione (oltre a quelli già citati nei due passaggi precedenti):


  •     Conosci la capacità di sviluppo sensibile del tuo strumento.
  •     Assicurati che la tua libreria di font, grafica, pulsanti e icone sia pronta all’uso.
  •     Segui lo storyboard
  •     Utilizzare un modello per ottenere una buona parte del percorso verso il completamento.

Una volta che hai seguito quel processo in tre fasi, dovresti essere ad un buon punto verso un buon progetto responsive.


L'implementazione di un eLearning responsive può sembrare scoraggiante a prima vista, ma se approfitterai degli strumenti e delle tecnologie disponibili, riuscirai a sviluppare un ottimo corso elearning!


 


Clicca qui per la dell'articolo!

 


Traduzione autorizzata.  Fonte.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi o utilizza i tasti social in alto per condividerlo! 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder