mosaico_learning_logo
mosaico_logo_elearning
p11
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

CONTATTACI

3 tendenze che trasformano la progettazione del training online

2022-02-09 04:00

mosaicoelearning

Digital learning, Trend, steve Jobs, elearning, feedback, italog, corsi elearning, based learning, unicità, business development manager,

3 tendenze che trasformano la progettazione del training online

bshutterstock493595209-.jpg
bschermata-2022-02-07-alle-22-33-.jpg

 



La moderna educazione digitale si sta muovendo verso un approccio più collaborativo e inclusivo. Un esempio perfetto è il modo in cui le aziende offrono contenuti eLearning multilingue coinvolgenti per raggiungere un pubblico molto ampio. Se vuoi che la tua azienda rimanga al passo con il panorama dell'eLearning, che è in rapida evoluzione, devi conoscere le ultime tendenze che influiscono e plasmano la formazione e l'istruzione digitali. Questo articolo esaminerà 3 tendenze che stanno trasformando la progettazione dei corsi eLearning.


 


1. Contenuti accessibili su richiesta


I contenuti interattivi basati su video sono più divertenti e più facili da visionare per cui sono un ottimo tipo di contenuto per l'eLearning. Infatti, rischi di annoiare il tuo pubblico con i corsi di tipo tradizionale, con blocchi di testo e immagini statiche non entusiasmanti. Di seguito sono riportati alcuni punti che le aziende dovrebbero considerare quando progettano moderni corsi online:



Accesso istantaneo a materiali e informazioni



Soddisfa l'inclinazione dei discenti moderni verso la gratificazione immediata assicurandoti che i tuoi corsi siano di facile accesso. Per esempio potresti inserire dei  sottotitoli in tedesco o un doppiaggio per i tuoi video tutorial in lingua inglese. Gli studenti possono attivare i sottotitoli con pochi clic e possono accedere rapidamente ai tuoi contenuti nella loro lingua preferita. Fornire accesso istantaneo ai contenuti non è praticato solo nell’eLearning, infatti molte piattaforme di streaming stanno riscuotendo successo in tutto il mondo poiché gli utenti possono guardare programmi che non sono nella loro lingua madre e attivare facilmente i sottotitoli o le versioni doppiate nelle loro lingue preferite. "Dimostra davvero che grandi storie se abbinate a un'ottima localizzazione possono davvero trovare un pubblico enorme", ha commentato Chris Fetner, amministratore delegato dell’Entertainment Globalization Association (EGA) al Let's Go Summit di Welocalize (1).



Contenuti fruibili



Secondo una ricerca di McKinsey & Company, ci sono più di 10 miliardi di dispositivi Internet of Things (IoT) attivi (2). Lo studio stima che il numero di dispositivi IoT attivi supererà i 25,4 miliardi entro il 2030. Questa rapida crescita porterà più persone a optare per modi più veloci e semplici per consumare contenuti a causa dell'enorme quantità di informazioni disponibili su Internet. Nell'eLearning, questo si traduce nel fatto che gli studenti preferiscono video tutorial accattivanti su YouTube, ad esempio, rispetto a contenuti testuali semplici e noiosi e immagini statiche, che richiedono più tempo e fatica per essere consumati. Il punto cruciale sta nel fornire contenuti on-demand di facile accesso che vanno oltre il testo e le immagini per coinvolgere gli studenti in modo efficace. Ciò include la creazione di video brevi e semplici, con contenuti informativi ed esperti nell'argomento o nel campo del corso specifico. Infatti, al posto di un video di due ore, considera la possibilità di scomporre i tuoi contenuti in lezioni più piccole da 20 a 30 minuti e di creare moduli per ogni sessione.



Numero crescente di piattaforme



Con la continua evoluzione del Digital Learning, anche il numero di piattaforme di educazione digitale continuerà a crescere. Ciò semplifica la distribuzione dei tuoi contenuti didattici tra i vari canali. Tuttavia, una sfida che ne deriva è la gestione senza interruzioni della distribuzione e consegna dei contenuti attraverso più canali. La chiave è avere una piattaforma centralizzata che ti permetta di distribuire i tuoi contenuti in modo efficiente da un'unica posizione. Ad esempio, puoi spostare i tuoi materiali didattici digitali nel cloud. Ciò consente ai creatori e ai discenti del corso di accedere facilmente ai contenuti, anche tramite dispositivi mobile.



Attenzione Economia



Ci sono 3 sfide comuni che i creatori di Digital Learning devono affrontare:


  • Garantire che il loro contenuto si distingua dalla concorrenza
  • Ottenere la quota maggiore di mercato
  • Mantenere alta la soglia dell'attenzione del pubblico

La soluzione? Rendi i tuoi contenuti educativi, divertenti e informativi. Se vuoi raggiungere questo obiettivo su scala globale, dovrai localizzare i tuoi contenuti. Dopotutto, i tuoi corsi potrebbero essere molto coinvolgenti, tuttavia, senza traduzione e localizzazione, è improbabile che tu possa trasmettere i contenuti ad un pubblico di portata internazionale.


 


2. Diversità e inclusione


I moderni corsi eLearning danno molto importanza alle pari opportunità di apprendimento per gli studenti al di là delle culture e dei confini. Ciò porta a una maggiore attenzione alla diversità e all'inclusione nella realizzazione dei materiali per i suddetti corsi.



Considerazioni culturali e linguistiche



Alcuni degli aspetti culturali e linguistici da considerare per garantire che corsi digitali abbiano contenuti inclusivi sono:


  • Usare la diversità, l'equità e un linguaggio inclusivo di genere
  • Garantire che i materiali del corso eLearning riflettano la diversità di prospettive, culture e studi relativi al pubblico di destinazione (e nelle loro lingue)
  • Trovare un servizio affidabile di traduzioni per localizzazioni linguistiche

Localizzazione e traduzione



Localizzare e tradurre i contenuti del corso eLearning non è un'impresa facile. Dopotutto, occorrono le giuste competenze e strumenti per tradurre e localizzare i contenuti da una lingua all'altra. I fornitori di corsi eLearning dovrebbero considerare questi punti quando devono affrontare una localizzazione:


  • Prendere atto dell'espansione della lingua. Poiché molte lingue possono "espandersi" durante la traduzione, come dall'inglese al russo, assicurati di considerare la lunghezza della traduzione quando integri caselle di testo, audio e grafica nei materiali del tuo corso eLearning.
  • Garantire che il contenuto del corso sia universale. La creazione di contenuti rilevanti per il tuo pubblico di destinazione aiuta a rendere il materiale del tuo corso più inclusivo, semplificando al contempo il processo di traduzione e localizzazione.

3. Intelligenza artificiale


L'intelligenza artificiale (AI) svolge un ruolo cruciale nella progettazione dei corsi eLearning, in particolare nella traduzione e nella localizzazione dei contenuti attraverso la traduzione automatica (MT) e le voci sintetizzate. Utilizzando l'IA, gli sviluppatori di corsi possono convertire i contenuti basati su testo in un formato audio più facilmente fruibile.



Apprendimento adattivo



Uno degli sviluppi più interessanti dell'IA per l'eLearning è l'apprendimento adattivo. Alcune piattaforme stanno iniziando a sfruttare algoritmi per produrre contenuti che possono adattarsi facilmente e istantaneamente alle esigenze dello studente. Ad esempio, l'IA potrebbe formulare nuove domande basate sugli obiettivi dello studente, sulle informazioni riguardo l’argomento e sui dati degli studenti precedenti. Questo è simile al modo in cui Amazon  prevede e offre suggerimenti e prodotti in base alla cronologia delle ricerche e degli acquisti. La tecnologia AI può anche utilizzare il feedback degli studenti per visualizzare attività in linea con gli obiettivi di apprendimento personalizzati dello studente. Puoi utilizzare strumenti che sfruttano l'IA per creare scenari, simulazioni ed esperienze di apprendimento utili per gli eLearner. Inoltre, l'IA può aiutare i progettisti di corsi eLearning a migliorare senza problemi le pratiche di progettazione in base al modo in cui gli studenti rispondono al contenuto del corso.



Sfrutta le tendenze dell'eLearning



In questa era digitale in continua evoluzione, devi assicurarti che i tuoi contenuti online siano educativi, fruibili e divertenti. Altrimenti, potrebbero non essere mai visti. Inoltre, porta il tuo processo di progettazione del corso a un livello superiore collaborando con un fornitore di servizi di traduzioni eLearning professionale specifico per le tue esigenze.



Riferimenti:



(1) Let's Go Summit 2021



(2) IoT value set to accelerate through 2030: Where and how to capture it


 


 


Traduzione autorizzata tratta dal post originale su eLearning Industry. Il post originale è disponibile qui.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Dove
Ragusa, Via del Melograno, 77

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi elearning corsi@mosaicoelearning.it

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o per segnalare malfunzionamenti del sito assistenza@mosaicoelearning.it
 

footer

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder